martedì 9 novembre 2010

Lonza di maiale al Chinotto di Savona e staffetta!

Matteo: "Mamma, ma noi abbiamo un teatro che si chiama Piccolo?"
"Bhe, si, non proprio noi, ma a Milano c'e'!"
Matteo: "E perche' non ci andiamo qualche volta?"
"CERTO CHE CI ANDIAMO!!!!!" E' una vita che aspetto questo momento!!!! Che soddisfazione i figli!!!!! Ho gia' stampato la programmazione del Piccolo e stasera sceglieremo insieme gli spettacoli che vogliamo vedere!!!!


Ed ecco un'altra di quelle ricettine che appena letta mi ha conquistata, che mi si e' intrufolata nella testolina ed e' rimasta li a ricordarmi che DOVEVO assolutamente provarla! Stavolta e' tutta colpa....ops, merito di Patrizia-Wooby-la Melagranata che un giorno se ne esce con questo arrostino decisamente particolare!
Ok, apriamo una parentesi sul concetto di particolare.... se faccio assaggiare una qualsiasi cosa alla mia sorellona Anna e lei mi risponde "E' particolare", vuol dire che No, non ci siamo, fa schifo, non rifacciamolo piu'! E' il suo modo "particolare" per dirti che non le piace! Particolare invece per me e' qualcosa a cui di certo non avevo mai pensato, un abbinamento magari insolito, ma che val la pena provare.
Chiusa parentesi.
Quindi questa ricetta mi era risultata davvero curiosa e la voglia di provarla e' stata immediata! Sabato al super trovo finalmente il Chinotto, quello BUONO! Il chinotto Lurisia! Lo acchiappo al volo e torno a casa felice anche per aver risolto l'eterno dilemma del "cosa cucino domenica alle belve????"

Lonza di maiale al Chinotto di Savona - di Patrizia
Ingredienti: (in blu le mie quantita')
Fesa di maiale, 1,2 kg (io 750 gr.)
1 carota
1 gambo di sedano (io no, non l'avevo)
1 spicchio d'aglio (io no, l'ho dimenticato!!!)
1 cipolla (io uno scalogno)
olio evo
burro, una noce
2 bottiglie di Chinotto di Savona, da 275 ml (io 1)

In una casseruola fondete il burro con un filo d'olio e rosolate bene la fesa su tutti i lati.
Unite le verdure tagliuzzate e rosolate il tutto.
Coprite con il Chinotto e lasciate cuocere bassissimo fino a ridurre il liquido ad un fondo ben denso: ci vorrà circa un'ora e mezzo.
Sgocciolate l'arrosto e riponetelo al caldo a riposare. Passate il fondo di cottura, o frullatelo, in modo da ottenere una salsa densa e liscia. Affettate l'arrosto e servite con la salsa.

Io l'ho accompagnato a una bella polenta fumante! Il tempo grigio e piovoso richiedeva polenta a voce alta!

Ed ora giochiamo!
Giochiamo alla staffetta dell'amicizia che ho ricevuto da quella forza di Manu e dalla carissima Enza!!!!


Le domande:
1- quando da piccoli vi domandavano cosa volevate fare da grandi cosa rispondevate?
2- quali erano i vostri cartoni animati preferiti?
3-quali erano i vostri giochi preferiti?
4-qual’è stato il più bel vostro compleanno e perchè?
5-quali sono le cose che volevate assolutamente fare e non avete ancora fatto?
6-quale è stata la vostra prima passione sportiva e non?
7-quale è stato il vostro primo idolo musicale?
8- qual’è stata la cosa più bella chiesta(ed eventualmente ricevuta) a Babbo Natale, Gesù Bambino, Santa Lucia?

E le mie risposte:
1- Rispondevo "l'infermiera" (mannaggia a Candy Candy), peccato che alla vista di una goccia di sangue crollo come una pera!
2- TROPPISSIMI!!!!! Adoravo TUTTI ma proprio tutti i robot! Poi ovviamente Mimi' e le ragazze della pallavolo (mitica!!!) e poi Mila e Shiro! E poi Ryu il ragazzo delle caverne, Bia la sfida della magia (FAVOLOOOOSO), Candy Candy, Heidy (ancora oggi), Pollon, Lady Oscar, La stella della Senna, Chobin (indimenticabile!!!)...ma la lista diventerebbe infinita!
3- adoravo giocare a nascondino in cortile con mia sorella e nostro cugino Dario, quando il cortile era uno spazio per noi e non un parcheggio per macchine! Mi piaceva giocare con l'elastico e poi milioni di sfide a palla battaglia, rialzo, ce l'hai!... giochi all'aperto insomma!
4- ho un trauma da compleanno e tutti gli anni lo vivo male, non certo per i numeri che passano! Solo il mio 19esimo compleanno e' stato una sorpresa!
5- Andare all'universita'. Purtroppo ai tempi c'erano altre priorita', ma chissa'....
6- Volley, volley, fortissimamente volley! Tutta la vita!
7- Louis Miguel.... e non ridete troppo forte, ahahahah!!!!
8- a 6 anni il Cicciobello! ed e' arrivato a casa della mia ziotta Angela che me l'ha portato! Ero strafelice, me lo ricordo come se fosse ieri.

Bene... ora il gioco prevede che io passi la staffetta ad altre 14 bloggers....solo che e' difficile trovare 14 persone che non l'abbiano ancora ricevuta, quindi, a chiunque volesse....una staffetta e' per voi! :-)

Bacissimi e buona giornata
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

15 commenti:

Luciana ha detto...

Ma buongiorno bella!!! come va??? spero tutto bene!!! beh direi che la ricetta è...particolare, inteso come lo intendi tu però..avevo sentito parlare di qualcosa di simile ma con la coca-cola...chissà come deve essere con il contrasto piacevolmente amarognolo del chinotto!!! bacioni :)

Cranberry ha detto...

Ma è proprio particolare questo arrosto!:D
E per l'infermiera....sicuro che era per candy candy oppure per il bello biondo con tanti animali dietro!?!?!?:D
bacioni, buona giornata

rossella ha detto...

Davvero insolito questo arrosto, ma vedendo il sughetto che si e' creato devo dire che fa proprio gola!!! Bravissima!!! Un bacione!!

pagnottella ha detto...

Bellissimo il teatro!

Molto english tua sorella ^_^

Originale questo arrosto...a me il sapore del chinotto piace moltissimo, parlo del surrogato purtroppo...l'originale immagino sia mooooooolto meglio!
Baci

laroby ha detto...

ehm.... anch'io quando dico "particolare" intendo quello che intende tua sorella! :-))
la tua ricetta invece la trovo originale e accende la mia curiosità...complimenti!
(su louis miguel non commento!!! :-)))) )
baci

EliFla ha detto...

Per dirti quanto ha conquistato me questa ricetta di Patrizia...mi sono fatta portare direttamente da lei in persona il chinotto di Lurisia!!!! Io adoro quella donna!!!Buona vero la lonza??Buona giornata

piccoLINA ha detto...

@Luciana: devo provare anche la marinatura nella coca cola, figurati se me la lascio scappare! Poi faro' sapere!
@Cranberry: ahahah... ero piuttosto tontolotta, quindi si....era davvero per Candy Candy.... non ti dico quanto desideravo quei capelli biondi e ricci!!!!
@rossella: provalo!
@Pagnottella: il vero chinotto e' ottimo, cercalo, sono sicura che lo troverai, val la pena!
@laroby: molto british anche tu allora!!!! E stendiamo un velo pietoso su Luis Miguel!!!!
@EliFla: vero che e' favoloso?!?!?!!? Gnam Gnam, lo rifaro'...ho ancora 3 bottiglie...ops....2...una me la sono bevuta ioooo!!!!!!

Bacissimiiiiiiii

Francesca ha detto...

Ma che bella ricetta!!! Complimenti cara sei bravissima

aurora ha detto...

Bella, interessante.
Io con gli arrosti non vado d'accordo, ne sto leggendo diversi, vediamo se prima o poi trovo il coraggio di azzardare nuovamente.
Chissà perchè, riesco sempre a farli diventare 'gnucchi'.
Ti faccio sapere come è andata a finire.

Grazie

Mapi ha detto...

E' vero, questa ricetta è molto particolare (nel tuo senso, naturalmente) e buonissima. L'ho preparato anch'io quando Patrizia lo ha proposto, ma per attenuare il dolce del chinotto ho usato 1 bottiglia di chinotto e 1 bottiglia di birra. Buono davvero!

Un bacione!

l'albero della carambola ha detto...

A parte il fatto che non conoscevo il chinotto di Savona, pur adorando il chinotto, trovo l'abbinamento molto originale e sicuramente buono. Ciao Sonia

Ambra ha detto...

Questa lonza è divina!!!Smack!

Ely ha detto...

aiiii questa mi è nuovissima ed è davvero particalre ma nel senso buono! me la segno ma non ho mai sentito quella marca di chinotto... ciao Ely

Patrizia ha detto...

RAgassuole, mi avete fatto arrossire ;)
Sono contenta che vi sia piaciuto! Questo connubbio è nato davanti al banco del macellaio, in coda, mentre mi domandavo ...ma che faccio per pranzo? Si arrosto, ma come? E poi, di sguincio, ho intravisto le bottigliette di chinotto..."vualà"!;)) Del resto, ho pensato, se qualcuno usa la coca cola ( che pure tanto sana non dev'essere) usiamo il Chinotto, che è pure presidio slow-food ed è un'eccellenza della nostra regione...ho provato, e mi è sembrato...mangereccio!! :D

piccoLINA ha detto...

Patrizia, e' molto piu' che mangereccio! A me e' davvero strapiaciuto! Brava, quando ti vengono altre illuminazioni dal macellaio faccelo sapere! :-)

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails