giovedì 11 novembre 2010

Crostatine alla zucca

In primo luogo questi tovagliolini autunnali li ho quasi finiti, quindi penso che non li vedrete più....
Da Modena mi è arrivata una stupenda zucca, e visto che mi piace soprattutto fare i dolci, mi sono messa a cercare qua e là: un ripieno per una crostata.
Sono arrivata al librino della zucca, che è disponibile qui nel blog di PiccoLina.
Tra le altre cose vi consiglio la torta di zucca e yogurt: è favolosa!

Bene alla fine, invece di fare una crostata grande ho fatto queste crostatine, utilizzando queste barchette mono-dose ed usa e getta acquistate al supermercato.

Per la frolla, ognuno ha la sua ricetta, ma mi permetto di darvi questa, che io uso spesso, soprattutto quando faccio quelle piccole e perchè mi permette di realizzarla anche senza glutine:
per una dozzina di crostatine:
125 gr di farina (anche senza glutine)
125 gr di mandorle macinate
125 gr di burro
1 tuorlo d'uovo sodo
1 uovo
1 cucchiaino di cannella
1 punta di lievito (io sostituisco con il bicarbonato)
1 presa di sale:
Impastare e mettere a riposare per almeno 30 min. in frigo. Il Tuorlo sbriciolatelo più che potete o fatelo passare al setaccio.

Per il ripieno ho sfruttato l'idea di Paola (PiccoLina) dal librino:
Ho cotto 500 gr di zucca a pezzi con un pò di acqua per circa 20minuti (a momenti la brucio!!!).
Passata al mix, dove ho aggiunto 100 gr di panna, 50 gr di burro, 50 gr di zucchero, 2 cucchiai di miele (Paola diceva sciroppo d'acero, ma non l'avevo in casa), 1 cucchiano per ognuna di queste spezie: zenzero, noce moscata e chiodi di garofano
(io zenzero, noce moscata, cannella e pepe).

A questo punto ho steso la pasta e foderato le barchette (imburrate ed infarinate), ho riempieto con la il mix di zucca.
Forno caldo 200° circa x 15 minuti ( più o meno)

Ecco fatto, qualcuna l'ho poi incartata nella carta trasparente per i cesti, un fiocchetto e ho fatto dei piccoli regalini alle mie amiche.
Volendo si può decorare il sopra delle crostatine con una griglia, o come dice Paola nel librino con tralci e foglie, ma a me piacevano così, e alla fine non le ho decorate.
Posso garantirvi che erano buone, ma vanno consumante in un paio di giorni.
Ho visto che l'umidità del ripieno, poi rende la frolla troppo molle e perde in gusto la preparazione.

Alla prossima!
Bookmark and Share
Stampa il post

6 commenti:

Patrizia ha detto...

Ma che belle queste crostatine e chissà che profumo...io la zucca l'adoro!!

laroby ha detto...

belli i tovaglioli autunnali! grazie per questa ricetta senza glutine: la bimba di una mia amica è intollerante e queste tortine sono perfette! la zucca è un classico ma con un tocco di originalità per il suo gusto particolare! complimenti. a presto

deny ha detto...

Ma che belle e chissa che buone!!!!Buona giornata deny

piccoLINA ha detto...

Auroraaaaa..... ti e' piaciuto quel ripieno???? E' uno dei miei preferiti! Grazie della fiducia, sei un tesoro!
Provero' questa frolla... grazie della ricetta!
Un abbraccio cara!

aurora ha detto...

Io mi fido ciecamente di te, tanto che Lunedì sera ho ospiti ed ho deciso di fare il tuo arrosto al chinotto, con tanto di polenta.

Grazie di tutto, sei fantastica.
Ed un grande imbocca alla ....'padella' per il tuo provino, ma ne sono certa: sarai scelta!... se no mi arrabbio....

piccoLINA ha detto...

Grazie Aurora, allora aspetto di sapere se l'arrosto e' piaciuto!
Che bello l'avatar che hai caricato, mi piace!
Un abbraccio

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails