giovedì 18 novembre 2010

Girelle alla ricotta


Ho creato tempo fa nel mio archivio di ricette una cartella "da fare", con l'idea di considerarla una sorta di cassetto-parcheggio per ricette che dovevo assolutamente provare. Il problema e' che questa cartella si sta riempiendo a dismisura e probabilmente non mi bastera' una vita da foodblogger per smaltirla perche' le cose che aggiungo sono sempre moooolte piu' di quelle che tolgo dopo averle provate!
Vabbe'....poco male! Una delle ricette che ho provato ultimamente e' di queste Girelle alla ricotta viste da Tania su Dulcis in furno!
Mi aveva colpito la loro semplicita'.
Semplicita' di ingredienti e procedimento e forma.... quando si usa il termine semplice senza voler sminuire nulla, anzi, quando la semplicita' e' proprio il punto di forza!
Poi insomma, Tania e' Tania; un nome una garanzia.... e vi assicuro che le ho scopiazzato gia' diverse ricette e.... non ne sbaglia una!!!! Un mito!
Quindi ve lo devo dire di provarle???? Non serve, ma....provatele!


Girelle alla ricotta - di Tania
Ingredienti (per 25-30 girelle):
250g di farina
100g di zucchero
150g di ricotta (o philadelphia)
25g di burro fuso
50 ml circa di latte tiepido
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cubetto di lievito di birra
1 bustina di vanillina

1 uovo sbattuto per spennellare (o latte se c'e' intolleranza alle uova)

Procedimento
Sciogliamo il leivito in una parte del latte e il cucchiaino di zucchero. In una ciotola mescoliamo tutti gli ingredienti con il lievito sciolto e il latte rimanente. Formiamo una palla omogenea e soda. Trasferiamola in una ciotola e lasciamola lievitare coperta da un sacchetto di plastica per alimenti fino al raddoppio di volume (circa 2h).
Stendiamo la pasta su una spianatoia infarinata in un quadrato di 25-30cm di lato. Arrotoliamo la pasta e bagnamo il bordo con un po' d'acqua per sigillarlo. Tagliamo il rotolo in fette spesse circa 1cm (utilizziamo un filo per non rovinarle). Mettiamo le girelle su una teglia coperta di carta forno, copriamo e lasciamo lievitare sino al raddoppio. Spennelliamole con l'uovo inforniamo a 180° per circa 20' o comunque fino a doratura.


Io le ho offerte con un buon te caldo, sono eccezionali. Ottime anche a colazione, le belve hanno gradito moltissimo! Si possono anche congelare e in caso di bimbi a sorpresa a merenda scongelare velocissimamente nel microonde! Una favola!

Buonissima giornata
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

18 commenti:

Mapi ha detto...

Bellissime Paola!

Io farei molto prima ad aprire una cartelletta con su scritto "cose già fatte". Quella si riempirebbe lentamente e non sarebbe mai sovraffollata... ;-)

Federica ha detto...

Avevano colpito molto anche me ma poi rimanda che ti rimanda non le ho più fatte. Grazie per avermele ricordate, sono sempre più convinta che siano strepitose. Baci, buona serata

Francesca ha detto...

mmm, me le sono perse sul blog di Tania, beh, me le scopiazzo dal tuo allora!
sono veramente carine! mi corre la saliva...sob...

rossella ha detto...

Devono essere davvero buone e golose le voglio provare un bacione!!!

Serena@TentarNonNuoce ha detto...

ma che beeeeeeeeeeeeelle!! chissà che buone! che bella colazione, o merenda, o snack o quel che te pare con queste girelle :)

EliFla ha detto...

Anche io me le scopiazze dal tuo post...sono troppo buone!!!Grazie a te e a Tania

FairySkull ha detto...

che spettacolo queste girelline ;-)

Mary ha detto...

Deliziose queste girelle!

ValeTork ha detto...

e queste devo provare a farle in versione gf!!
mi attirano moltissimo: slurp!

io le preparo salate ma con la mozzarella nell'impasto...

pagnottella ha detto...

IDEM! E con questa, ennesima ricetta del cuore! ^_*
Baci

ranapazza65 ha detto...

Ma che belle girelle!! segnata!! per una colazione coi fiocchi!
Bravissima buona serata Anna

Fabiola ha detto...

che morbidi che saranno, belli e buoni, ciao.

Letiziando ha detto...

Hai fatto benissimo a riproporla, perchè mi era sfuggita, nonostante vada spesso sul blog di Tania...credo che sia utilissimo questo passaggio "vivo" di testimone, questa corsa fatta in sincro che spesso si arricchisce di volta in volta, di visi e personalità diverse. Inutile dire che proseguirò la catena provandola appena possibile....

Baci e buona serata

alberodellacarambola ha detto...

Non mi parlare di archivio ..il mio è sempre più incasinato non riesco a stare al passo. Questa ricetta occuperà sicuramente una riga del mio foglio excel!
Ciao Sonia

LAURA ha detto...

Anche io ho tantissime ricette da provare, la tua l'aggiungo subito!!!! Complimenti per il tuo blog!!!

zuccacapricciosa ha detto...

indovina un po' dove le metto????? Ce l'ho anchio la cartella "da fare" ed come la tua straborda di ricette...non ce la farò mai!!! Baci, buon fine settimana.

Sgt.Pepper ha detto...

chissaà che buone..poi con la ricotta dentro devono essere soffici e morbide...ottima ricettina!!!
a presto
ciaooooooooooooo

vickyart ha detto...

Buonissime queste girelle alla ricotta! saranno davvero morbide!

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails