martedì 4 gennaio 2011

Patè al tonno e la mia Elenuccia!


Come sempre io arrivo quasi fuori tempo massimo, anzi...a dirla tutta ormai avevo accantonato l'idea di partecipare al gioco di Genny, ma poi continuavo a pensare e ripensare a tutto quel rosso fiammante che c'è in palio e così ho lanciato l'invito alla mia amica Elena e lei al volo ha accettato, mitica!!! Elena non è una foodblogger anche se in fatto di cucina sa il fatto suo; lei ha un blog di grafica e io ogni volta che vedo cosa riesce a realizzare rimango incantata....brava!!!!









Io ed Elena ci conosciamo da una vita... lei è praticamente la mia sorellina minore. Quanti pomeriggi ho trascorso a casa sua e finiva sempre che lei si mettesse al pianoforte a suonare; a me sarebbe tanto piaciuto imparare, ma non ne ho avuto la possibilità e ascoltarla mi ha sempre emozionata! Abbiamo frequentato le stesse scuole, studiato insieme e poi ritrovate come colleghe di lavoro nella stessa azienda! Sono stati anni duri quelli, lavoravamo a turni, anche di notte, il sabato e la domenica, ma insieme ce l'abbiamo fatta, abbiamo retto il ritmo e poi trovato il modo di cambiare. Elena è esattamente la rappresentazione di come e di quanto si possa cambiare nella vita! Da ragazzina aveva un caratterino che definire "difficile" è un pò un eufemismo...un attimo sorrideva e il momento dopo gli era girata una luna pazzesca, non si sapeva mai come prenderla... tutto sembrava andare bene e in un momento le vedevi spuntare un muso luuuuungo!!!! Io non mi sono mai fatta spaventare da queste sue reazioni, anzi, l'ho sempre presa in giro per questo e ne abbiamo sempre riso. Ha fatto grandi sforzi per cercare di cambiare, di smussare alcuni spigoli del suo carattere e ha tirato fuori la Elena che io comunque vedevo dietro quei musi, la Elena dolce, forte, decisa, sorridente e generosa
La Elena premurosa che muoverebbe mari e monti per darmi una mano, la Elena che si preoccupa quando vado in ospedale più di quanto possa fare una vera sorella, la Elena che la sera viene da me a bere una tisana e mi sta ad ascoltare, la Elena che mi accetta e mi appoggia senza farmi sentire sbagliata!
La Elena che mi ha fatto troppo divertire quando ci siamo trovate a preparare questo piatto. Eh sì! Perchè avendone la possibilità, non solo abbiamo deciso di partecipare, ma anche di prepararlo insieme!


La ricetta è di Daniela di Menù Turistico, con alcune modifiche che riporto in BLU.... comunque alla fine questo potrebbe anche somigliare ad un gemellaggio tra 3 blog!!! :-)

Mousse al tonno
Ingredienti:
1 scatola di tonno da 200 gr. (noi 3 scatole da 80 gr)
70 gr. di burro (noi 40 di burro e 30 di ricotta)
1 acciuga
1 cucchiaino di capperi
1 limone

Fate ammorbidire il burro, sgocciolate dal suo olio il tonno. Mettete nel mixer tonno acciuga e capperi fino a quando il composto risulta morbido ed omogeneo. Travasate in una ciotola ed incorporate il burro delicatamente (noi tutti gli ingredienti nel mixer, anche burro e ricotta). Aromatizzate con qualche goccia di limone e trasferite la mousse in una terrina decorando con qualche spicchio di limone e ciuffetti di maionese.

Noi abbiamo optato per le monoporzioni, così da poterne usare una da fotografare e le altre tenerle per il cenone!!!!!
Per la presentazione di Elena vi rimando al suo blog, anche se un anticipo ve lo do lo stesso....


Questa invece è la mia:



Tesorina mia... grazie dell'aiuto e comunque vada, è stato divertente!
A Genny un enorme grazie per l'opportunità!

Buona giornata a tutti
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

13 commenti:

Ale ha detto...

Queste preparazioni a 4 mani risuktano buone anche solo guardandole ! a presto

Mari e Fiorella ha detto...

Bella ricetta e una invidiabile storia di amicizia!!!!!!

Stefania ha detto...

Bellissimo post, buon anno di cuore a tutti voi

EliFla ha detto...

MA quanto mi piace questo contest di Genny...non solo vengono fuori delle ricette stupende, ma si scoprono amicizie bellissime...di lunga data, di blog..ma che poi diventano in molti casi anche amicizie reali.... bacioni a te ed Elena, ciao Flavia


DA oggi sono tornata alla base e quindi rinnovo tantissimi auguri di buon anno nuovo a te e a tutta la cucina piccoLina!!!Bacioni

LAURA ha detto...

Buona la ricetta ma bellissimo il racconto della vostra amicizia!!!!
Tanti auguri a tutti!!!!

Yaya ha detto...

Che bella storia di amicizia, un tesoro più unico che raro purtroppo...
Golosissimo anche questo patè così bene presentato, fa un figurone!!

zuccacapricciosa ha detto...

la conosco... purtroppo non ho mai potuto abbracciarla stretta come avrei voluto, non ho mai potuto guardarla negli occhi tenendole le mani per farle "capire tante cose"... ma la conosco, so quanto è nostalgica e generosa.... Non potevate non essere tanto amiche... Vi abbraccio strette strette, anzi vi stritolo. Tanti baci...
Porto con me la vostra preziosa ricetta... anche quella del patè ;) Smuack

Damiana ha detto...

Paola hai fatto bene a partecipare,così ci hai fatto conoscere oltre ad una golosa ricetta,anche la storia della vostra bella amicizia!!!Un bacione cara,augurissimi di Buon anno e soprattutto per il tuo compleanno!!!

rosella ha detto...

E' giusto rifarsi per tempo, ma sbaglio, o il compleanno della Paoletta è di luglio (25)?
A parte questo, bella questa dichiarazione di amicizia! Va bene " Buona Befana" a tutte le ragazze che partecipano a questo blog? Tanto quella sulla scopa, almeno la prima della fila, per anzianità, sono io! Ti, vi abbraccio. Rosella

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

grazie a te :D
Genny ( con la G:D)

Ambra ha detto...

Quando si parla di amicizia vera io ne rimango sempre colpita ed emozionata...bellissima la storia...la ricetta e bellissime voi!!!!Un abbraccio grande!Buon anno tesoro!!Smack!

anna ha detto...

Questo pate'di tonno mi piace proprio,sai che buono spalmato sui crostini.Scusami se non mi sono fatta viva prima,sono stata un po' occupata.Ho dovuto comprare milioni di regali,ho dovuto girare parecchio per trovare una scopa che mi sorreggesse bene e quando ho cominciato a fare i giri dei comignoli ne ho trovato uno in cui mi sono incastrata.Sono rimasta cosi' per tanto tanto tempo,finalmente,hanno deciso di venire in mio aiuto abbattendo il comignolo e facendomi precipitare nel camino,con enorme dispiacere di Rocco e Antonio.Cerchero' di organizzarmi meglio l'anno prossimo,sei disponibile a darmi una mano?magari facendomi il servizio fotografico mentre mi sposto da un tetto all'altro.Dimmi un po' Paole',secondo te,il pate' è piu' buono usando tutto burro o facendo meta' e meta' come avete fatto voi?
Ti abbraccio ciccia
Anna

Enza ha detto...

sapessi come ti invidio...avere una amica cosi'..
non fartela scappare tienila stretta stretta..
complimenti a voi per la ricetta e in bocca al lupo per il premio!!
baci
Enza

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails