domenica 31 ottobre 2010

Torta di Halloween




Paolaaa, grazie! Il cioccolato plastico è venuto liscio e ben lavorabile ( ricordo la tua ricetta: per un etto di cioccolata, 15 gr di sciroppo di zucchero e 30 di glucosio).


Immagino l'Annina che si ribalta dalle risate, e con ragione, ma le prometto che mi eserciterò molto...


Vi metto le immagini del mio lavoro: siate clementi! Rosella
Bookmark and Share
Stampa il post

5 commenti:

nadia ha detto...

E' carinissima! Brava Rosella.

EliFla ha detto...

Scusa, ma clementi per cosa??? E' bellissima e mi sa anche buonissima, se l'hai fatta tu!!! Baci

rosella ha detto...

Grazie, bimbe! Un abbraccio. Rosella
( Nadia, il sugo di triglie è in lavorazione: ne avevo lasciato una decina sabato; un profumo...Grazie!)

anna ha detto...

Cara Rosella,non mi sto ribaltando per niente dalle risate,ti assicuro.Dalle mie parti c'è un detto che dice:"nessuno nasce imparato"(ma credo che lo conosciate anche voi).Ti dico in tutta sincerita':la ragnatela e il ragno mi piacciono davvero molto...davvero!!L'unica cosa che non mi piace per niente è Halloween.Tutto il resto..si.Rosella,mi dici che base hai usato?
Facci vedere piu' torte pero'.
Un bacio!
Anna.

rosella ha detto...

Grazie Anna.A dire la verità Halloween non piace per niente neanche a me, ma i figli...La mia grande ha invitato gli amichetti di asilo della mia nipotina e nonna si dà da fare!
La base è un semplice pan di Spagna cui ho aggiunto un po' di cacao. Cercherò di fotografare le mie torte, ma in genere sono piuttosto semplici: le faccio solitamente il sabato, quando la truppa (figlie, genero, nipotina e suocera) viene a mangiare da me; alla nipotina non piacciono le cose lavorate, allora faccio crostate, o torte di mele o allo yoghurt, buone, ma di poco impatto visivo.
Il tuo detto vige anche a casa nostra!
Un bacio a te. Rosella

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails