martedì 12 ottobre 2010

Grissini al sesamo


Ricevo un invito a cena a casa di amici, ma non amici qualunque...trattasi di Elena, la sorella della mia migliorissima amica Ale, praticamente piu' che amici sono un'estensione della famiglia!
Ora, non so voi, ma se mi sento chiedere: "Mi fai i tuoi buonissimi grissini?" ...io scoppio di felicita'!!! Perche' mi sento a casa, mi sento di famiglia e mi si da anche l'occasione di rifare i meravigliosi grissini delle Simili!
Elena e' uno spasso! Dolcissima e divertente, un sorella maggiore favolosa, con una pazienza infinita! Noi la prendiamo sempre in giro per un motivo o un'altro...gliene capitano e ne combina di ogni, e noi ovviamente non gliene lasciamo passare una. Quest'estate quando era in vacanza mi tenevo aggiornata sulle sue prodezze anche via sms e quando ci si trova a cena facciamo il resoconto di tutto. Non vi dico le risate, a volte ho le lacrime agli occhi dal tanto ridere. Lei poi prova a mettere il broncio, ma si vede benissimo all'angolo della bocca un sorrisino trattenuto. Io la adoro, e' accerchiata da un branco di iene (noi) e lei se ne rimane tranquilla! Io impazzirei! E per me e' davvero come una sorella, capita spesso che magari esco con l'Ale, si fa pomeriggio tardi e magari non abbiamo voglia di tornare a casa a cucinare, quindi lei propone :"andiamo da mia sorella, tanto c'e' sempre qualcosa da mangiare nel frigo". Si, perche' da Elena l'ospitalita' e' garantita e il frigo pieno di qualsiasi cosa possibile, con una preferenza per formaggi e pate' e terrine, rigorosamente francesi!
C'e' bisogno che vi dica che la cena era strepitosa e la serata e' stata una meraviglia??? Ve lo dico...e' stato cosi'!
Ed ecco qua la ricetta dei grissini delle Simili a cui io ho aggiunto il sesamo come tocco personale!


Grissini torinesi stirati - da Pane e roba dolce delle Simili
Ingredienti:
500 gr di farina
250-280 ml di acqua (io 250)
15 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di malto d'orzo
50 ml di olio d'oliva
1 cucchiaio di semi di sesamo (mia aggiunta)

Fare una fontana con la farina, aggiungere il lievito sciolto nell'acqua, il sale, il malto e l'olio (e se lo usate anche il sesamo o altri aromi a piacere, ottimi anche col rosmarino!) e impastare per circa 10 minuti (a mano anche 15 minuti). L'impasto sara' abbastanza sodo, ma non duro. Spolverare la spianatoia con abbondante farina, appoggiare l'impasto steso in un rettangolo di circa 10x30 cm, cospargere con altro olio la superficie e spolverare con farina o semola. Coprire e lasciar lievitare per 1 ora.
Procedere ora a formare i grissini. Io uso un coltello lungo, a lama liscia. Taglio circa 1 cm di impasto ottenendo quindi una specie di serpentello, prendo le estremita', lo sollevo allungando fino alla larghezza consentita dalla teglia del forno. L'impasto non va manipolato o impastato. Si taglia, si solleva, si allunga e si ripone sulla placca. Intanto si scalda il forno a 180 gradi.
Ricavati tutti i grissini, infornare per circa 20 minuti.
Io ho riempito 3 teglie, quindi giravo la posizione nel forno ogni 6 minuti circa.

Hanno solo un difetto: sono irresistibili!
Baci baci
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

15 commenti:

Federica ha detto...

E' bello sentire che esistono sempre amicizie vere e sincere come questa. Anche a me farebbe molto piacere sentirmi chiedere qualcosa di particolare da portare ad una cena, un po' perchè è il mio modo di dimostrare affetto, un po' perchè mi farebbe sentire davvero a casa, in famiglia. E questi grissini devono essere davvero super, ancora di più con la nota croccantina del sesamo che adoro. Un bacio, buona giornata

piccoLINA ha detto...

Federica....facciamo che ti invito io e ti chiedo di portarmi il tuo ciambellone variegato!!!! Sa tanto di casa, di pomeriggio accoccolata sul divano con un'amica a bere te o tisane e fare tante chiacchiere (e far fuori il ciambellone nel mentre!!!)!!!! Ci stai??? :-)
Baci!

Simo ha detto...

Belli e buoni! Poi col sesamo acquistano davvero quel qualcosa in più...

Mary ha detto...

sfiziossimi!

Luciana ha detto...

Ciao cara, ci credo che sono irresistibili basta guardare come sono belli, è tanto che voglio provare a farli e chissà che adesso che ho visto come sono perfetti i tuoi, non ci provi anche io!!! complimenti :D, un bacione

Carolina ha detto...

Hanno un aspetto così rassicurante...
:)

piccoLINA ha detto...

@Simo, Mary e Carolina: GRAZIE!!!!
@Luciana: buttati e provali, con le ricette delle Simili vai sul sicuro!!! Fammi sapere!

Un abbraccio a tutti!

UnaZebrApois ha detto...

bella la cena e ancora più belli i tuoi grissini!!!

Ambra ha detto...

Che belli sono uguali a quelli del panettiere!!!!Complimenti tesoro!

piccoLINA ha detto...

Zebra, Ambra, GRAZIEEEE!!!!! Un abbraccio!

Claudia ha detto...

i rapporti di amicizia alle volte si rivelano davvero molto preziosi, quasi da sembrare una parentela, quando è così si è davvero molto fortunati :D
tu a trovare lei e lei a trovare te
coltivate questa amicizia anche a suon di grissini ;)
*
cla

cherry ha detto...

ciao Paola, complimenti per il tuo bellissimo blog e per questi grissini che devono essere davvero squisiti.. le cene tra amici sono delle occasioni meravigliose per stare insieme, confrontarsi e divertirsi e non c'è accompagnamento migliore del buon cibo, soprattutto fatto con tanto impegno ed amore.. un bacione :)

anna ha detto...

L'amicizia è una grande cosa...anche i tuoi grissini lo sono,li mangerei anche con il nastrino.
Bacioni.
Anna

piccoLINA ha detto...

:-)) siete fantastiche!!!

terry ha detto...

Mitiche Simili! le loro ricette son sempre ottime! e tu molto brava nel riprodurre questi grissini! adoro il sesamo! :)

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails