venerdì 29 ottobre 2010

Il mio menu' per Halloween!


Se c'e' una cosa che mi ha sempre affascinato degli americani, oltre le lavanderie a gettoni, i telefoni in cucina con il filo chilometrico e il burro d'arachidi, e' la festa di halloween! E non so nemmeno il perche' visto che personalmente detesto il carnevale....ma halloween....bho, sara' per quelle magnifiche zucche intagliate, sara' l'atmosfera delle lucine delle candele, sara' per quel "dolcetto o scherzetto!", sara' che non mi serve nemmeno truccarmi per sentirmi una strega....insomma, da un paio d'anni, complice il fatto che anche i bimbi a scuola hanno iniziato a sentir parlare di halloween, mi son fatta trascinare (volentieri, lo ammetto) da questa halloween mania!
Quest'anno purtroppo la festa coi bimbi salta perche' sto facendo imbiancare casa e non vi dico il caos! Certo, a tutti gli effetti sembra la casa degli orrori, ma purtroppo ho accesso limitato alla cucina e non posso scatenarmi come vorrei! In compenso pero' ho promesso ai bimbi che oggi fuori da scuola saro' ad attenderli con le mitiche Dita di strega che riscuotono sempre tanto successo!
Per chi di voi festeggia e vuole qualche idea, vi lascio con le foto della festa dell'anno scorso...
Iniziamo dall'aperitivo: Mano mozzata!

L'aperitivo e' ovviamente analcolico perche' la festa era per bambini, quindi questo era succo d'arancia rossa con l'aggiunta di frutta a pezzi e la mano di ghiaccio messa a mollo solo prima di portare in tavola!
Per fare la mano ghiacciata ho usato un guanto di quelli da chirurgo, riempito con acqua e poco sciroppo di amarena per dare un minimo di colore, messo a congelare almeno il giorno prima. Consiglio: preparatene un paio, non si sa mai!
Primo piatto: Cacca di orco!


Questa e' stata la portata piu' raccapricciante della cena!
E' semplicemente un risotto alla zucca e salsiccia preparato pero' con riso venere. La zucca col suo bell'arancione fa virare il nero del riso su un bel tono di marrone!
L'idea geniale e' stata di portarlo in tavola in questo vaso da notte, che vi assicuro e' puramente decorativo, non ha mai assolto la sua vera funzione! E' stato un trionfo di Bleah.....che schiiiiifo....phua..... Insomma, bersaglio centrato! Avete fatto caso che e' ancora fumante??? Hihihihi!!!!
Secondo piatto: Ali di pipistrello in salsa paludosa e fantasmini di pure'


Ingredienti:
20 ali di pollo (sì sì è pollo, non pipistrello ma voi non ditelo a nessuno!) ;)
salsa di soia
paprika
sale e pepe
erbe aromatiche
aglio
Per la salsa: formaggio fresco, pepe, aglio, erba cipollina (di guarnizione).

Mettete le ali di pollo in una busta di plastica per cibi, in una grossa ciotola.
In una scodella mescolate la salsa di soia, la paprika, le erbe aromatiche, sale e pepe e l'aglio in pezzetti.
Versate il tutto nella busta sulle ali di pollo, e agitate per insaporire bene.
Lasciate riposare la busta in frigo per 3 o 4 ore.
Quando togliete il pollo dalla busta, tenete da parte la "marinatura".
Mettete le ali di pollo su una teglia per il forno e fate cuocere a 230 gradi per 10 minuti. Versate il composto della marinatura sul pollo e fate cuocere per altri 15 o 20 minuti (o anche di più: fino a quando il pollo diventa tenero e non è più rosa)
Servite le vostre ali di pipstrello su un grande vassoio addobbato, e accompagnatele con una ciotolina di Salsa Paludosa:
preparatela mescolando del formaggio fresco fino a farlo diventare una crema, aggiungete pepe macinato e qualche spicchio d'aglio intero.
Dalla salsa paludosa fate spuntare fili d'erba cipollina o rosmarino per guarnire

Come contorno c'erano i funghi velenosi (uova sode con il cappellino di pomodoro e macchie di maionese) e anche questi fantasmini di pure'!


E finalmente passaimo ai dolci: Dita di strega!


Ingredienti: (ricetta di Giallo Zafferano)
Burro 100 gr - Farina 280 gr - Zucchero a velo 100 gr - Lievito chimico in polvere 1 cucchiaino raso - Sale 1 pizzico - Uova 1 - Vanillina 1 bustina

In una ciotola capiente ponete la farina, il burro freddo tagliato a pezzetti, l’uovo, lo zucchero al velo, la vanillina il sale e il lievito; impastate gli ingredienti nella ciotola fino ad ottenere una palla, poi continuate ad impastare su di una spianatoia fino a che l'impasto non risulti liscio e omogeneo. Ottenuto l’impasto per i biscotti, dividetelo in pezzetti del peso di circa 27-30 gr l’uno, fino ad ottenere 20-22 pezzetti.
Lavorate ogni pezzetto con i palmi delle mani trasformandolo in un bastoncino della lunghezza di circa 10-12 cm; sagomate le nocche delle dita assottigliando la pasta appena prima e dopo di esse; rigatele poi leggermente con un coltellino dalla lama liscia.
Sulla sommità delle dita, adagiatevi una mandorla spellata, pressandola leggermente: fungerà da unghia; adagiate le dita delle streghe su di una teglia precedentemente foderata con carta da forno, lasciando uno spazio tra l’una e l’altra di circa 3 cm.
Infornate i biscotti a 180° C in forno già caldo, per circa 20-25 minuti, dopodiché estraete le dita della strega e lasciatele raffreddare.
Una volta raffreddate, sicuramente noterete che qualche mandorla si staccherà dalla sommità dei biscotti: per fissarle più saldamente, intingete la parte della mandorla che poggiava sul biscotto nella marmellata e quindi riposizionatela nel posto originario. Lasciate asciugare e le dita della strega saranno pronte per essere gustate!
Sono orripilanti, ma gustosissime!

Torta Casa Addams!

Una base di cioccolato ricoperta con MarshMallow Fondant (MMF).
E per finire: Ragni velenosi e fantasmini dispettosi!

La ricetta dei fantasmini l'avevo presa su "Piu' dolci" di ottobre 2009.
I ragni sono quelli che mi hanno dato maggior soddisfazione!
Ho usato degli amaretti morbidi come base. Ho sciolto a bagnomaria il cioccolato fondente, rotolato gli amaretti prima nel cioccolato e poi nelle codette di cioccolato e messo ad asciugare su carta forno. Ho appiccicato subito gli occhi fatti di caramelline argentate. Una volta solidificato il cioccolato, ho fatto 4 buchini su un lato dell'amaretto e infilato 4 pezzi di liquirizia tagliati dalle rotelle di liquirizia! Altri 4 buchi per le altre zampine sull'altro fianco del ragno. Sono orribili, vero??? :-)

Ah....in ultimo, ma non per importanza... la nostra Vale mi ha appena inviato la foto di questi Panini imbottiti di dita di strega che ha preparato per la festa dei suoi bimbi! Io li trovo perfetti!!!!!


L'impasto e' quello dei panini semidolci delle sempre favolose Simili! (tra parentesi le note di Vale)
Ingredienti:
500 g di farina
200 g di acqua
25 g di lievito di birra (la ricetta ne prevede di più, ma a me paiono sufficenti 25)
75 g di burro
25 g di strutto
8 g di sale
30 g di zucchero (sarebbero 50 nella ricetta)

Versione con olio:
500 g di farina
250 di acqua
75 g di olio evo
25 g lievito birra
30 g di zucchero
8 g di sale

Impastare tutti gli ingredienti, formare una palla e lasciare lievitare per un'oretta. Senza reimpastare, formare palline da 50 g (vanno bene per la merenda a scuola, per un buffet le farei anche più piccole).
Lasciare lievitare 50/60 minuti, spennellare con uovo sbattuto e cuocere a 210°C per 10/12 minuti.

CONSIGLIO DECORAZIONE per la CASA!
Alle porte e finestre ho appeso delle tende "a tema" fatte con il sacco nero della spazzatura, tutto sfilacciato con un taglierino! Fa molto casa delle streghe!!! In questo caso magari evitate di farvi aiutare dai bambini.... eviterete spiacevoli tagli e gli farete una sorpresa.

Credo che sia tutto!!!!
Terrificante Halloween a tutti!!!!!
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

11 commenti:

nadia ha detto...

Ammiro sempre molto chi ha tanta fantasia, brava!Ricordavo bene le dita di strega, ma non c'era anche il sangue?
Brava anche Vale.

Simo ha detto...

Davvero terrificante, bravissima!!!!!!!!!

enrichina ha detto...

brrr...rabbrrividiamo...
Che menù spaventoso!!
Certo ce la "Cacca di orco" merita...
Un bacio alle tue bestie!!
Ciao Enrica

EliFla ha detto...

Stupendo...un menu stupendo!!!!!!

piccoLINA ha detto...

Nadia, si.... in sangue c'e', e' la marmellata che tiene appiccicate le mandorle! In alcune dita si vede!
@Simo e EliFla: grazie!!!! :-)
@enrichina: ciao cara, come stai???? stasera abbraccio le belve per te e ricambio di cuore con uno stritolo forte!

Ciaooooooo

Miky ha detto...

Brrrrrrrrrr rabbrividisco pure io, ma complimenti per la fantasia. Un menù terrificante ^__^
Bacio

ELel ha detto...

Bellissimo tutto!!!! Adoro anche io Halloween, ma ancora non sono riuscita a preparare un pranzo/cena e mi limito a quelche dolcetto, ma prima o poi ti ruberò un po' di queste fantastiche idee!

Damiana ha detto...

Ma quante idee mostruoseeeeeeeeeee!!Tutto troppo divertente ed originale,ma le più mostruse sono le dita di streghe e la mano di ghiaccio ggrrr davvero inquietante!!Con un bacio tremolante ti auguro buon Halloween!!

rosella ha detto...

Che vulcano, questa ragazza!Riservo la copiatura del menù salato per il prossimo anno; per domenica sentirò mia figlia e vedremo cosa desidera: so che gli amichetti della nipotina verranno per merenda e quindi dolcetti e una torta. Magari i ragni...bellissimi: Un abbraccio a voi tre. Rosella

zuccacapricciosa ha detto...

Madonna che post spaventoso!!! Non so cosa riuscirei a mangiare di queste cose O_O sono tutte impressionanti!!!!!! Fatte benissimo ma davvero troppo impressionanti..

Paoletta... tieniti forte!!!
Ho fatto il dado di pollo... finalmente!!!!!
A giorni lo posto. Grazie grazie come sempre infinite grazie!!! Ti adoro ^__^
Un bacione, buona domenica.

anna ha detto...

Originalissimo davvero questo menu'.Paole',hai davvero una fantasia mostruosa.Quello che mi piace di piu' in assoluto è la cacca di orco(ma sei sicura che il vasino era nuovo?ahahahahaha)e i ragnetti...bellissimi.Pero' Paole',come dicevo a Rosella,a me sto Halloween non mi scende proprio,non riesco proprio a farmelo piacere.è una festa che non c'entra niente con la nostra cultura,perche' dobbiamo festeggiarlo?Boh!non lo capiro' mai.
Ti abbraccio fortissimo strega!

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails