lunedì 29 marzo 2010

TORTA DI COMPLEANNO



Ieri era il mio compleanno, ho preparato questa torta pensando alla mia mamma che era golosissima di dolci, quindi la dedico a lei.

SAINT HONORE’ ERETICA nadia

Per la pasta choux:

170 g farina
130 g burro
300 g acqua
un pizzico di sale
un cucchiaio di zucchero
5 uova medie

Per la crema:

300 g latte
200 g panna fresca
3 tuorli d’uovo
una bacca di vaniglia
1 tavoletta di cioccolato bianco
3 g colla di pesce
25 g amido di mais
25 g amido di riso
50 g zucchero

per completare
300 g panna fresca
3 g colla di pesce
600 g fragole

Mettere l’acqua sul fuoco con il burro a pezzetti, il sale e lo zucchero. Non appena prende il bollore e il burro è sciolto, buttare tutta la farina in un colpo solo e rimestare vigorosamente. Far cuocere la panade per circa 5’, deve essere bella asciutta. Mettere nella ciotola della planetaria e fare intiepidire. Iniziare ad aggiungere le uova uno alla volta, non incorporare il successivo finchè il precedente non è ben amalgamato. L’ultimo uovo va aggiunto poco alla volta per constatare se il composto va bene.
Mettere il composto in una tasca da pasticcere con bocchetta spizzata. Su un foglio di carta forno disegnare due dischi di 20 cm di diametro. Rivoltare il foglio e sul rovescio, seguendo i contorni, formare con il composto due dischi pieni. Infornare a 200° per 10’, abbassare il forno a 170° e cuocere altri 15’. Con il restante composto formare i bignè (ne sono venuti 22) e cuocerli con le stesse modalità dei dischi.

Preparare la crema: scaldare il latte e la panna con i semi del bacello di vaniglia. Sbattere i tuorli con lo zucchero, unire gli amidi sempre sbattendo con la frusta, aggiungere questo composto al latte caldo sbattendo con la frusta per non formare grumi, sempre sul fornello, continuare a mescolare fino a quando la crema è pronta. A questo punto, fuori dal fuoco, aggiungere il cioccolato a pezzetti e la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda. Mescolare fino a quando è tutto ben amalgamato. Fare raffreddare.
Lavare ed asciugare le fragole, tagliarne un terzo a fettine, lasciare le altre intere.
Scaldare una piccola parte della panna sul fuoco ed aggiungere la colla di pesce prima ammollata in acqua fredda. Montare il resto della panna ben ferma, prelevarne un cucchiaio ed unirlo alla panna sciolta intiepidita, mescolare bene, quindi unire questa panna a quella già montata continuando a montare con le fruste per amalgamare bene il tutto. Sempre continuando a montare con le fruste alla velocità più bassa, unire la crema pasticcera a cucchiaiate. Si otterrà una chantilly italiana al cioccolato bianco.
Mettere la crema in una sacca da pasticcere con bocchetta spizzata.
Montare il dolce. Disporre un disco direttamente sul piatto da portata, coprire con la crema chantilly, disporre le fragole tagliate sulla crema, coprire con il secondo disco e coprire anche questo con la crema. Riempire i bignè con la crema, praticando un foro sul fondo. Allinearli sul dolce una fianco dell’altro sul bordo della torta. All’interno del cerchio disporre le fragole intere, completare con ciuffi di crema. Mettere in frigo per circa un’ora e servire.

Considerazioni mie: La torta è buonissima, per i miei gusti, ho commesso alcuni errori.
Primo: la cottura dei dischi. Ho infornato i dischi contemporaneamente in vertendo le teglie su cui erano poggiati a metà cottura. Questo abbassamento della temperatura ha un po’ limitato la lievitazione della pasta. La prossima volta cotture separate. I bignè invece erano perfetti.
Secondo: la torta era poco dolce. Non ho considerato che la pasta choux non è dolce, ho preparato la crema riducendo lo zucchero perché c’era il cioccolato bianco e temevo che venisse stucchevole.
Terzo: la crema non ha retto le decorazioni. Avrei dovuto mettere la crema prima in frigo per un paio d’ore in modo che la colla di pesce facesse il suo lavoro, quindi procedere con la decorazione.


Con questa ricetta partecipo al contest di Nunzia?s World Se tu fossi un piatto cosa saresti? 


Bookmark and Share
Stampa il post

12 commenti:

Vitto ha detto...

Nadia, ma che meraviglia!
perchè dici che la crema non ha retto? mi sembra bellissima!!!!!

Ma che brava!

piccoLINA ha detto...

Nadiaaaaa..... ammazza che bellezza!!!!
Ha ragione Vitto, anche a me sembra che la crema abbia retto bene! E vedo anche che hai iniziatio a fare dei primissimi piani ai dolci...BRAVA!!!!
Un abbraccio e di nuovo auguri per ieri!
Paola

Miri ha detto...

Nadia sembra una Paris Brest....è bella e dolce come la tua dedica !!!! Buon compleanno cara.

anna ha detto...

Nadia,non disprezzare la tua torta,e' bella,a me,piace davvero tanto!
Complimenti!

rosella ha detto...

Nadia, evidentemente sei ipercritica nei tuoi confronti: anche a me la torta sembra una meraviglia. Sarà che a me le robe troppo dolci non piacciono ( ma ricordo che tu hai detto il contrario) e che le foto mostrano una pasta bellissima e una crema sostenuta....ma io una fetta l'avrei mangiata proprio volentieri! Rinnovo gli auguri e ti abbraccio con tanto affetto. Rosella

rosella ha detto...

Ah, dimenticavo: anche le foto sono bellissime: Paola docet! Brave.
Rosella

Roxane ha detto...

Nadia, sei troppo critica hai fatto una torta bellissima e come dice Rosella anch'io l'avrei assaggiata volentieri, ancora auguri ed un abbraccio affettuoso Rosa

tinuk ha detto...

Ma che bella !!!
Sia la torta che la foto.

nadia ha detto...

Grazie a tutti. Sono una perfezionista, per questo non sono mai soddisfatta delle cose che preparo, soprattutto esteticamente parlando.

Davide - Cucciolo ha detto...

Bellissima torta!!! davvero stupenda!! Auguri Nadia seppur in ritardo!!

VITTORIA ha detto...

questa torta mi fa venire fame :)
proverò a rifarla e speriamo bene!
ti seguo perchè mi hai dato molte idee per nuovi piatti :)
baci V
http://lostileungioco.blogspot.com/

Nunzia's World ha detto...

Ciao contest concluso e elezione del vincitore qui http://ilmondodifatebijoux.blogspot.it/2012/11/vincitori-del-contest.html

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails