venerdì 12 marzo 2010

Crostata senza burro


Non è niente di particolare, solo una crostata con marmallata di more home made la cui base deriva da un dolce al limone di Dolcechiara di CI. Volevo provare se riesco ad inserire la foto.

Comunque, a chi interessasse, la "frolla" è fatta con 350gr di farina, 150 di zucchero, due uova, un bicchiere d'olio ( uso quello d'arachide) , una bustina scarsa di lievito per dolci, e una grattatina di buccia di limone. Tutto qui
Bookmark and Share
Stampa il post

13 commenti:

rosella ha detto...

Mi sono scordata di mettere la firma, anche se l'autore di tanto capolavoro compare sotto. Ce l'ho fatta, yuhu! Baci. Rosella

manuela e silvia ha detto...

Semplice, e leggera! Con l'olio la frolla è venuta più friabile?
baci baci

anna ha detto...

Le cose semplici,sono le migliori.
La frolla,io l'ho fatta sempre con il burro,con l'olio che consistenza ha?
Baci.
Anna.

michela ha detto...

Ed al gusto come è?
croccantina immagino no?

piccoLINA ha detto...

Grande Rosella!!! Bravissima....sia per la torta che per essere riuscita a mettere la foto!!!
Sai che mi incuriosisce un sacco la frolla all'olio??? Da provare!
Baci baci
Paola

rosella ha detto...

Uso l'olio perchè "ciò" il colesterooolo! ( ve lo ricordate Verdone?) Con l'olio e il lievito la crostata viene più....dolciosa, più morbida, però piacevole. Se vi piace croccante, ci vuole proprio il burro. Bac. Rosella

Anonimo ha detto...

..Paola ti ricordi i biscotti all'olio la cui ricetta vaevo inserito sul forum di Tina?? con lo stesso impasto preparo la frolla 'diet' per le crostate, sostituendo lo zucchero con il grana.. una brisèe alternativa di tutto rispetto.. nota: se volete usare .. polvere lievitante no lievito vaniglinato per entrambe le versioni ciao ciao
Clelia

rosella ha detto...

Ciao, Cleo. Non potresti essere più esplicita?
Del forum ex ho conservato alcune cose, ma non tutte. Parli di biscotti salati, suppongo, ma il grana per la base della crostata non mi torna. Aspetto lumi. Rosella

Anonimo ha detto...

Rosella,
se hai problemi di colesterolo..devi eliminare anche le uova, non solo il burro.
Ti scrivo la dose che preparo come base per crostate salate: 300 gr. farina + 1 albume + olio evo 50gr + polvere lievtante + vino q.b + sale e pepe q.b
oppure
200 gr farina + 1 albume + 100 gr grana + vino bianco q.b + sale e pepe q.b- Il vino lo puoi sostitituire con acqua, ovviamente..

Per le crostare dolci: farina 150 gr + 50 gr fecola di patata ( oppure 200 gr farina come la faccio io)+ 1 albume + 100 gr zucchero + olio di riso o di semi 50gr + polvere lievitante + marsala o grappa o acqua q.b per legare + buccia di limone grattuggiata

Quelle che ti ho scritto sono dosi che utilizzo da tempo e che puoi trovare anche sul web più o meno 'modificate' .
Per le crostate salate c'è un'ottima pasta matta e una pasta al vino che sono dei veri cult....il tutto poi può essere variato con l'utilizzo di farina diverso..
La cosa importante per la riuscita di un piatto non è la sola ricetta.. ma è che ognuno in cucina trovi le giuste dosi rispondenti ai gusti personali e della famiglia.
'notte gente, torno a nanna
Clelia

Nanny ha detto...

Ottima base,per una versione light!

Anonimo ha detto...

Rosella,
mi protesti contattare via mail ? Ho perso al rubrica @ altrimenti l'avrei fatto....
Grazie.
Clelia

azzurra ha detto...

Ciao Piccolina!
sono venuta a conoscerti sul tuo blog!
Simpaticissimo!
Complimenti!
Bacione
azzurra

piccoLINA ha detto...

Grazie della visita!!! E soprattutto dell'orologio! :-)
Un abbraccio
P.

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails