giovedì 4 marzo 2010

Croissant mania! Stavolta alle mandorle...


Quando fate colazione al bar, quale croissant preferite mangiare? Crema, cioccolato, marmellata, vuoto, miele, mele...insomma ci sono un sacco di gusti diversi, ma il mio preferito è il croissant vuoto, quello che ha quel buon sapore di burro che mmmmm... mi mette di buonumore!
Poi succede che una mattina, dopo aver fatto degli esami, vado al bar per la mia meritata colazione e cosa trovo??? Croissant alle mandorle! Cooooosa???? Io adoro le mandorle, potevo non assaggiarlo??? Certo che no! Ragazzi.... sono rimasta folgorata da tanta bontà!
E va bene, si... lo ammetto...alla fine me ne sono mangiati due!!! :-D
E siccome avevo da poco sperimentato i Croissant di Paoletta di Anice&Cannella, mi sono ripromessa di rifarli e provare la variante con le mandorle!
Riporto solo gli ingredienti visto che ho apportate delle modifiche, per il procedimento vi rimando alla spiegazione di Paoletta (cliccate QUI) che con tutta la sequenza fotografica rende tutto davvero molto semplice! Grandissima!

Croissant alle mandorle - variante di piccoLINA
Ingredienti:
275 gr di farina Manitoba
175 gr di farina 00
100 gr di farina integrale
15 gr di lievito di birra
10 gr di sale
90 gr di zucchero
1 tuorlo
170 gr di acqua
120 gr di latte
30 gr di burro

Aromi:
la buccia di 1 arancia grattugiata
1 cucchiaio di rum
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per sfogliare:
180 gr di burro

Per il ripieno e la glassa:
60 gr di mandorle
40 gr di zucchero
1 albume


Ho voluto provare a mettere parte di farina integrale che a me piace molto e in effetti ha dato quel tocco un pò rustico ai croissant. Ho quindi mescolato le tre farine e poi proceduto come da spiegazione di Paoletta.
Un'altra modifica che ho tentato è stata di diminuire il burro per la sfogliatura.
Con i croissant normali avevo usato 250 gr invece dei 290 indicati da Paoletta, ma il risultato è stato ottimo lo stesso. In questo caso invece ho diminuito un pò troppo. Il croissant è rimasto sfogliato, ma troppo poco! Era più.... brioscioso!
Buono comunque, ma un croissant vuole la sua bella dose di burro, altrimenti è una brioche! Li rifarò riportando il burro della sfogliatura a 250 grammi e vi aggiornerò.
Una volta eseguito tutti i giri di sfoglia e ritagliato i triangoli di pasta, prima di formare i croissant ho messo un pò di ripieno alla base del triangolo e poi arrotolato come da indicazioni.
Il ripieno l'ho ottenuto frullando le mandorle con lo zucchero e aggiungendo quindi l'albume fino ad ottenere una pasta morbida e cremosa.
Dopo aver formato il croissant ho spalmato un pò di questa crema mandorlosa anche sopra e cosparso con granella di zucchero.
Lasciato lievitare e poi cotto per 12 minuti a 170 gradi (nel mio forno devo fare così altrimenti bruciano!).
Secondo voi mi sono piaciute?????

:-) Un abbraccio a tutti!!!!
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

4 commenti:

Robi ha detto...

Che belle Paola e chissà che buone! Mi sono ripromessa anch'io di provarle ma chi ha tempo.....

anna ha detto...

Slurposissimi questi cornetti!
Paoletta,brava,davvero!
Un bacio.
Anna.

rosella ha detto...

Prima di tutto complimenti, per il coraggio di avere affrontato un impegno tanto gravoso, come la preparazione della sfoglia. Ho dato un'occhiata al blog di anice e cannella, e ho avuto un mancamento! Un lavoro monumentale. sapevo, in teoria, che la preparazione della sfoglia è impegnativa; vedere la sequenza me lo ha confermato: non fa per me.
Secondo di tutto: chissà che buoni quei cornetti!!! Ti abbraccio. Rosella

piccoLINA ha detto...

No Rosella....non è per nulla complicato, solo un pò lunghetto, ma diciamo che tra un giro di sfoglia e il successivo si impiega il tempo in altre cose... Io ad esempio ho fatto un pò di esperimenti con la mia macchina foto... ho scoperto l'HDR, una tecnica x fotografare....ve ne parlerò appena riesco ad ottenere risultati soddisfacenti!
Bacissimiiiiii
P.

Posta un commento

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails