lunedì 7 giugno 2010

Pesche dolci - Due tradizioni e uno swap!

Finalmente ce l'ho fatta!!!! Sono in ritardo lo so, ma l'ultimo mese di scuola è sempre un massacro anche per me... ci sono pizzate di fine anno, feste di fine anno, riunioni di fine anno, le ultime verifiche... quest'anno anche le gite che sono state tutte rimandate a fine anno scolastico perchè il brutto tempo ci ha perseguitato a lungo! Ma in mezzo a tutte queste corse avevo ben presente questo appuntamento che mi aspettava anche perchè il pacco di Mary era sempre li sul tavolo in cucina ad aspettare di essere utilizzato!
Come avevo raccontato QUI quando ho aderito al contest di Mara sono stata abbinata a Mary, una simpaticissima vicina di blog che mi ha inviato un pacco con una ricetta tipica della sua zona e gli ingredienti per realizzarla!


Mary è emiliana e mi ha dato la possibilità di scegliere tra due ricette: la zuppa inglese e le pesche dolci. Siccome mi ha mandato gli ingredienti per entrambe le preparazioni, ho deciso di farle tutte e due, ma per ora ho iniziato dalle pesche dolci perchè fatte così non le avevo mai assaggiate! Ottime!


Pesche dolci - di Mary
Apro una parentesi per dire che Mary mi ha mandato la sua ricetta della pasta frolla, ma se abbiamo una nostra ricetta di pasta frolla è possibile usare quella. Chiusa parentesi.

Ingredienti per la frolla:
500 gr di farina
200 gr di zucchero
200 gr di burro
2 uova
1/2 bustina di lievito x dolci
scorza grattugiata di 1 limone e il succo
1 bustina di vanillina

Ingredienti per la crema pasticcera chiara:
1/2 lt di latte
2 tuorli
1 bustina di Novolina
scorza grattugiata di un limone
5 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina

Ingredienti per la crema al cioccolato:
1/2 lt di latte
2 tuorli
1 bustina di Novolina
6 cucchiai di zucchero
2-3 cucchiai di cacao amaro
3 cucchiai di farina
50-60 gr di cioccolato fondente tritato

Altri ingredienti:
20 noci abbastanza grosse
burro per ungere
Alkermes e Sassolino in parti uguali
zucchero semolato

Procedimento:
Aprire le noci a metà cercando di non spezzare i gusci. I mezzi gusci, svuotati, lavati, imburrati e infarinati serviranno poi da stampo per creare le mezze pesche!
Preparare la frolla impastando bene tutti gli ingredienti e lasciar riposare in frigo almeno mezz'ora.
Preparare la crema pasticcera chiara: portare a ebollizione il latte con la buccia di limone e lasciare poi intiepidire. Nel frattempo montare a zabaione i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e la bustina di novolina. Aggiungere quindi il latte intiepidito e cuocere a fuoco basso continuando a mescolare. Lasciar sobbollire una decina di minuti finche non diventa ben densa.
Preparare la crema al cioccolato: montare a zabaione i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e il cacao, diluire con il latte tiepido e aggiungere il cioccolato tritato. Portare a ebollizione su fuoco basso mescolando in continuazione. Lasciar sobbollire una decina di minuti finche non diventa ben densa.
Prendere la frolla, stenderla e ricoprire i mezzi gusci di noci. Cuocere in forno a 170 gradi per cirda 15 minuti. Lasciare raffreddare. Sfilare i gusci delle noci e abbiamo così ottenuto le mezze pesche. Riempire quindi mezza pesca con crema pasticcera e mezza con crema al cioccolato, unire le due metà, inzuppare la pesca ottenuta nel mix di Alkermes e Sassolino e infine rotolare nello zucchero semolato!
Il gioco è fatto!


Un consiglio che mi sento di dare è di preparale ma consumarle il giorno dopo quando la frolla ha assorbito il liquore e si è ammorbidita...sono veramente eccezionali!
Ringrazio Mary per avermi fatto conoscere questa ricetta e aver condiviso con me qualche racconto della sua vita! Grazie di cuore!
E un grazie va anche a Mara senza la quale tutto questo non sarebbe stato possibile!
Un abbraccio
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

5 commenti:

Mara ha detto...

Abbiamo aspettato, ma ne è valsa la pena... Cosa dici? Bellissimo swap davvero.
Un bacione grande
Mara

Bea ha detto...

MMMMMMMMMMmmmmmmm, le pesche!! Le adoro ma non le ho mai fatte, chissà perché.. La mia amica Ale le fa buonissime, però troppo raramente!

Angie ha detto...

Adoro le pesche non sai quante ne mangerei!!!!!!!!!!!!!
Prima o poi le provo a fare!!
Felice che tu partecipi al mio giveway!!
Baciotti
Angela

mary ha detto...

Ciao! sono meravigliose!!!!!!! Complimenti!
in effetti mi sono dimenticata di dirti che andrebbero preparate il giorno prima, così assorbono bene il liquore e si ammorbidiscono..
ma tanto l'hai capito da sola!!!!!
Un bacione e a presto!!!! Felice che ti siano piaciute!!!!!

piccoLINA ha detto...

Grazie ragazze...
Mary, in realtà, golosa come sono, una l'ho assaggiata appena preparata :-) ma il giorno seguente avevano guadagnato 1000 punti!!! Ottime!!!
Angy, grazie a te x l'opportunità!
Un abbraccio
Paola

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails