martedì 27 aprile 2021

IL MIO AGNELLO SPEZIATO CON ALBICOCCHE, PISTACCHI, MENTA E ORZO PER IL CLUB DEL 27

Di Vittoria


Per l'appuntamento mensile di questo mese di Aprile noi del Club del 27 di MTChallenge abbiamo sfogliato per voi un libro dedicato alla cucina "Tutto in teglia", “The roasting tin” di Rukmini Yver, che raccoglie ricette veloci, semplici, gustose di ogni tipo, dolci compresi, da fare nella teglia del forno.


Un libro che vale la pena di avere, ricchissimo di idee per risolvere una cena, un pranzo fra amici, una festa, cucinando tutto in una teglia, in forno, mentre voi potete fare altro. 


Tessera n.19

Fra le tante ricette golose che trovate oggi su MTChellenge, p
er voi ho provato una ricetta di agnello con profumatissime spezie magrebine, addolcite dalle albicocche secche e completato dall'orzo perlato, che nella cottura in teglia assorbe tutto il sapore dell'agnello cotto a fuoco lento, mentre il succo di limone e la menta regalano freschezza. È ancora meglio riscaldato il giorno successivo.



AGNELLO SPEZIATO CON ALBICOCCHE, PISTACCHI, MENTA E ORZO

Ricetta tratta da “The roasting tin” di Rukmini Yver 

Per 4 persone – Teglia 25x25

4 bistecche di coscia di agnello, circa 600 g
2 cucchiai di olio d'oliva
2 cucchiaini di Ras el hanout*
Sale marino e pepe nero appena macinato
4 spicchi d'aglio schiacciati
200 g di albicocche secche
2 cipolle rosse tagliate a fettine sottili
150 g di orzo perlato sciacquato
350 ml di brodo di pollo
30 g di pistacchi tritati grossolanamente
1 manciata di menta fresca tritata
Il succo di ½ limone 


Preriscaldate il forno a 170 °C.
Mescolate l'olio d'oliva, il ras el hanout, 1 cucchiaino di sale marino e metà dell'aglio, strofinate bene le bistecche con questa miscela e mettetele da parte a insaporirsi. Mescolate insieme i pistacchi e la menta.
In una teglia unite le albicocche secche, le cipolle rosse, l'aglio rimasto, l'orzo perlato e il brodo di pollo. Disponete sopra le bistecche di agnello speziate, coprite bene la pirofila con un foglio di alluminio, fate due o tre buchini per il vapore, quindi mettete in forno caldo e cuocete per 1 ora. Successivamente togliete la carta stagnola e lasciate 6-10 minuti sotto il grill alla massima potenza per far dorare la carne.
A cottura ultimata assaggiate l'orzo perlato e condite a piacere con sale, pepe e succo di limone.
Fate riposare per 10 minuti dopo che la pirofila è uscita dal forno, poi cospargete i pistacchi e la menta sull'agnello e l'orzo perlato e servite ben caldo. 

Note:

-Ho ridotto a 200 g la dose di albicocche (nell'originale sono 250 g) e le ho trovate già abbondanti. Le ho lasciate intere, come indicato, ma ritengo sia meglio tagliarle in due o tre pezzi.

-A fine cottura ho tolto la carta stagnola e ho lasciato pochi minuti sotto il grill a colorire

-L'aggiunta di succo di limone alla fine è fondamentale per l'equilibrio dei sapori

-Ras el hanout è una miscela di spezie tipica del Magreb, di cui esistono infinite composizioni più o meno ricche. La formulazione base comprende: cumino, cannella, curcuma, pepe, zenzero, noce moscata e spesso vengono aggiunti boccioli di rosa decorativi.

 


Bookmark and Share
Stampa il post

18 commenti:

Monica ha detto...

Che bontà!! Da provare

Gianni Senaldi ha detto...

L'avevo adocchiato ma la Mano non apprezza né capretto né agnello. Ma proverò a farlo perché ispira. Brava

๓คקเ ha detto...

Ricetta da sturbo: adoro l'agnello e in questo periodo ne sto facendo un'autentica scorpacciata.
Da provare assolutamente!!!

Manu ha detto...

Fino a qualche anno fa non amavo l'agnello, ma questo piatto è veramente invitante. Da provare sicuramente appena trovo l'agnello Bravissima

Micaela Ferri ha detto...

Adoro le albicocche con la carne, trovo che siano un matrimonio perfetto.

Glogg the Blog ha detto...

sembra stupenda!!!! e poi, secondo me, il ras-el-hanout gli dá un tocco inconfondibile!!!
ciaoooo
Biagio

CucinoIo ha detto...

intrigante!

Milena ha detto...

Una teglia veramente particolare, agnello, spezie, albicocche e orzo. Non manca nulla per renderlo speciale.
Un abbraccio.

Architettando in cucina ha detto...

Una ricetta davvero interessante. Dovrò provarla!

Daniela ha detto...

Agnello, spezie, albicocche....mi sembra di sentire il profumo. Una teglia spettacolare.

Rossella ha detto...

Davvero interessante questa ricetta. La devo provare!

Elena Arrigoni ha detto...

L'agnello mi fa sempre un po' paura, più che altro perchè penso di non saperlo cucinare: che si fa? Vieni tu da me e lo cucini qui, oppure vengo io direttamene lì? :-)

Tartetatina.it ha detto...

Tutti gli ingredienti mi piacciono molto comprese le spezie. Memorizza tra le ricette da provare

Mai ha detto...

Lo sai vitto che questa ricetta mi riporta direttamente dai miei! Da noi usare la fruta nella preparazione delle carni è naturale, sopratutto le albicocche! Ma poi questo tocco di speziato mi fa volare!

elena ha detto...

che teglia deliziosa! davvero invitante!

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Amo l'agnello con le albicocche da quando l'ho provato in Marocco. Assolutamente da provare questa ricetta ;-)
Un abbraccio
Anna Luisa

Tritabiscotti ha detto...

Wow, questa la metto tra i "da fare". L'agnello mi piace moltissimo!

Cindystar ha detto...

Come dicevo poc'anzi a una nostra collega, credo che tutte queste ricette invitanti, facili, sbrigative, saporite, vivaci e per tutti i gusti, saranno il salvacena perfetto per quelle giornate pigre e sconsolate culminanti con l'incalzante domanda sul finir del pomeriggio: e mo', cosa preparo per cena? :-))
Da segnare veramente tutte ;-)
Ho il Ras el hanout, quindi ben venga anche questa!

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails