lunedì 3 settembre 2012

Di abbandoni, felici ritrovi e... panini alla birra!

E si che sono una mamma premurosa... vi giuro! E chiedete anche alle belve se non mi credete! Mi faccio in 4 per loro, li riempio di amore, attenzioni, coccole e sorprese! Poi e' arrivata Katy e fai spazio pure a lei, che nonostante i "mamma ti giuuuuuro che la curo io" ero certa che badare alla gatta sarebbe stato tutto compito mio, ma lei e' cosi' carina e affettuosa che vabbe'... ce la posso fare! Poi a Natale e' arrivata Triky, la cricetina e gia' mi tocca fare delle acrobazie per conciliare due belve e una gatta ... ora c'e' pure il criceto... ma si dai ce la posso fare! Poi un giorno ti regalano lei... e sai gia' a cosa stai andando incontro, ma ora che ce l'hai tra le mani stai gia' pensando a quante delizie potrai farci...e le dai anche un nome...Lili. E impari a conoscerla, a capire quando e' pronta a dare il meglio e quando invece e' stanca e ha bisogno di cure... e diventi paziente aspettando che lei faccia bene il suo dovere e sospiri quando fa le bizze e non ottieni cio' che vorresti...perche' il lievito madre e' cosi'... ha il suo carattere, e' davvero come un bimbo di cui prendersi cura... e quindi ora il conto di tutto e': 2 belve, 1 gatta, 1 criceto e 1 Lili! Ok... e' dura, ma ce la posso fare!


Poi arriva l'estate... fa caldo... mandi in ferie il forno che solo il pensiero di accenderlo inizi a sudare, e  Lili e' in frigo al fresco...avra' bisogno di un rinfresco? naaaa... il lievito liquido e' piu' gestibile, in alcuni  blog dicono che puo' resistere addirittura 1 mese senza cure... quindi la abbandoni la'... in fondo al ripiano del frigorifero e te ne dimentichi!
Ecco no... non fate quelle facce inorridite e non provate a farmi venire sensi di colpa...non piu' di quanti me ne siano gia' venuti quando ho realizzato che era quasi un mese e mezzo che non la degnavo di uno sguardo.
Torno dal mare e dopo 6 ore di auto la prima cosa che ho fatto entrando in casa e' stata aprire il frigorifero e verificare le condizioni di Lili: a parte un po' di bollicine in superficie, il colore non aveva sfumature strane e soprattutto il profumo era sempre buono!
Quindi  ho fatto rinfreschi quotidiani per 3 giorni di fila e Lili e' tornata arzilla come sempre... roba da gonfiarsi e raddoppiare il volume in mezza giornata al fresco...queste si che son soddisfazioni!!! ahahahah!

Venerdi sera allora mi sono messa all'opera e ho deciso di provare questi panini alla birra, la cui ricetta originale prevede l'uso di lievito di birra, ma che io ho convertito in lievito liquido. Il risultato: ottimo!
Vi scrivo gli ingredienti originali e piu' sotto le quantita' e procedimento col lievito liquido...


Stanghette alla birra - da Il pane delle Dolomiti di Richard Ploner
Ingredienti:
400 gr di farina 00
100 gr di farina di orzo integrale
25 ge di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
250 gr di birra weizen  tiepida
50 gr di burro a dadini
10 gr di sale
cumino e sale grosso

per la soluzione di bicarbonato:
500 gr di acqua
4 cucchiaini di bicarbonato
1 cucchiaino di sale

Ingredienti con lievito liquido:
325 gr di farina 00
100 gr di farina di farro integrale ( non avevo quella di orzo! )
150 gr di Lievito liquido
1 cucchiano di zucchero
175 gr di birra tiepida
50 gr di burro
10 gr di sale
sale nero e semi di sesamo (non avevo il cumino)

Procedimento:
sera ore 21:
Mescolare il lievito liquido con la farina, aggiungere la birra tiepida e lo zucchero e impastare. Aggiungere quindi il burro a pezzetti, il sale e lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
Cospargere di farina, mettere in una ciotola, coprire con pellicola e lasciare riposare tutta la notte affinche' l'impasto raddoppi.

mattino ore 8:
preparare la soluzione di bicarbonato portando a bollore l'acqua col bicarbonato e il sale.
Posare l'impasto su un piano infarinato e dividerlo in 16 parti formando poi dei filoncini o delle palline (io solo palline). Intingere le palline nella soluzione in ebollizione e ripescarle immediatamente. Appoggiarle sulla placca del forno, incidere la superficie con un paio di tagli, cospargere di sale e semini e lasciar lievitare un paio d'ore.
Cuocere a 180 gradi per circa 20 minuti.


I panini sono morbidissimi, noi li abbiamo mangiati a pranzo con affettati e formaggi, ma sono buoni anche a merenda...devo ammettere che uno l'ho mangiato con un pezzo di cioccolata fondente e il contrasto dolce-salato dei granellini di sale e' incredibile!


Non mi resta che augurarvi un buon inizio di settimana!
un abbraccio e a presto
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

20 commenti:

Federica ha detto...

Dopo la ciambella, sto sperimentando di tutto con la birra e ci ho fatto il pane proprio lo scorso week end. Da rifare e rifare e rifare….troppo buono :) I tuoi panini mi ispirano proprio un sacco anche se mi spaventa un po’ il passaggio della bollitura, motivo per cui ancora tentenno con i bagels. Ma ci proverò eh, mica posso dargliela vinta! Un bacione, buona settimana

Marta ha detto...

fantastici questi panini alla birra!Bravissima Paola...wonder woman ;)

l'albero della carambola ha detto...

Paola sei un mito! Io non ho figli (solo 3 bellimi nipotini) ma non riuscirei mai a gestire un "peronaggio" impegnativo come il tuo Lili: complimenti! Questi panini alla birra mi fan venir voglia di...rimettere in discussione le mie "dinamiche" familiari! Un abbraccio
simo

Simo ha detto...

Paola sei davvero una super donna. Il mio lievito madre è passato a miglior vita, l'idea di questo qua liquido ( con cure meno assillanti) mi stuzzica e non poco...ci farò un pensierino, magari la prossima volta che ci si vede...
Quei panini sono splendidi...posso rubartene uno?
Bacio!

Chiara Malavasi ha detto...

Che ricetta strepitosa!
Non vedo l'ora di provarli!
Un saluto e buon inizio settimana anche a te!
Chiara

piccoLINA ha detto...

@Fede...anche io sono entrata nel tunnel delle birra... ci facciamo compagnia! la tua ciambella e' strepitosa!
@Marta: ciao!!! che piacere vederti qui! Un abbraccio!
@Simo e Simo: se decidete di provare dovete solo fare un fischio e arrivo col vasetto di Lili anche per voi!!! Un bacione ragazze!
@Chiara: provali e non te ne pentirai! Un abbraccio anche a te!

Zonzo Lando ha detto...

Buona settimana anche a te cara e i tuoi paninetti sono stupendi!!!

Renza ha detto...

Che belli questi panini alla birra! Sarà anche impegnativo il tuo Lili ma ti da delle belle soddisfazioni!!
Buona settimana anche a te!

Les créations de Cry ha detto...

ciaoooooo societta vedo che sei partita alla grande con questa sfiziosa ricetta . complimenti . un baciotto cry68

Chiara Picoco ha detto...

Paoletta gioia mia che belli!
Li voglio fare anche io, subito. A filippo piacerebbero da matti, da quando siamo stati in croazia ormai sono solo lui e la sua pivo, a me non mi degna di uno sguardo, ma se gli faccio questi panini...

Acquolina ha detto...

che belli e morbidi! anch'io ho il mio lievito madre in frigo che ho curato tutta l'estate e mi da grandi soddisfazioni, il tuo è stato davvero paziente! :-D
devo provare i tuoi panini
ciao

piccoLINA ha detto...

@Zonzo lando, Renza, Cry: grazie infinite!
@Kikina: vai che lo stendi...definitivamente!Gia' lo vedo ai tuoi piedi...hihihihi!
@Acquolina: provali, sono davvero buoni!

Bacissimi a tutti!

rosella ha detto...

Abbi i sensi della mia più incondizionata ammirazione! Va bene due figli che crescono, va bene il gatto, e pure il criceto, ma aggiungere a tutto questo anche del lievito madre è eroico!!! Ros

Loredana ha detto...

Certo che anche Lily da accudire!
Sono sicura che è quello che ti dà più soddisfazione!
Questi panini sono meravigliosi e ideali per un picnic!

ciao loredana

Ilaria ha detto...

stupendi questi panini!!!!...anche le ghiande però!!

Ely ha detto...

Favolosiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!! Assolutamente da fare! Paola sei un portento! Baci

Erica ha detto...

E' inutile dirti che ovviamente me li sono salvata subito e presto li devo fare vero? ;)

La Bottega delle Muse - Laboratorio ha detto...

Paolaaaaa!! Ora li preparo anch'io,che la domenica il pane fresco è sempre ben accetto... ma perchè li hai immersi nell'acqua e bicarbonato?

piccoLINA ha detto...

@Ros: grazie gioia e di nuovo in bocca al lupo per oggi!!!!!
@Loredana: si, le soddisfazioni sono grandi, la cosa migliore, rispetto ai figli, e' che se Lili fa le bizze la posso chiudere al fresco e prendermi una pausa! ahahahah
@Ila: devo portarti una fornitura di ghiande alla prossima occasione? :-)
@Ely: grazie gioia, un baciottone!
@Erica: brava...cosi' si fa! Fammi sapere poi!
@Bottega delle Muse: ciao tesorina, il bagnetto in acqua e bicarbonato gli da quel saporino caratteristico che hanno anche i bretzel! Fidati... e' eccezionale!

Buona giornata a tutti

La Bottega delle Muse - Laboratorio ha detto...

Ho la massima fiducia in te :-D!

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails