mercoledì 8 dicembre 2010

Biscotti di Natale

Che fare... si sta avvicinando il Natale, e presso l'associazione La Casa di Atena è stato organizzato un mercatino con tutti manufatti realizzati dalle socie. Ed io so fare solo biscotti.
L'abbiamo chiamato il 'Villaggio di Natale', si è svolto Domenica 5, esattamente a 3 mesi dalla ns inaugurazione. Da 3 socie fondatrici, ad uno zoccolo duro, che ha creduto in noi di 20, ed ora siamo in 120. Ragazze, che gioia!
Beh diciamo che non sono bravissima a fare i biscotti, o forse a decorarli, ma mi piace farli e soprattutto mi piace usare farine ed ingredienti insoliti.
Infatti, eccetto i cuori, sono fatti con un impasto di farina di segale.
E' stato difficilissimo lavorarlo, ma poi l'impasto era bellissimo da stendere e i biscotti belli lisci da decorare.
Ho solo dimenticato un passaggio prima di infornarli, e non so se per questo motivo, ma alla fine erano molto 'solidi'. L'impasto è veramente buono, con quel sapore di segale... diciamo che dopo essere stati utilizzati per decorare l'albero o come segna-posto, sono ideali da inzuppare nel latte. Anche se con il passare dei giorni hanno acquisito una certa morbidezza.
I cuori inveci li ho fatti con un impasto più tradizionali e quindi subito commestibili.
Poi ne ho fatti altri usando la pasta mille usi di Paola Lazzari, e con quella non si sbaglia mai.
Vi lascio la ricetta con la farina di segale, se qualcuno volesse provare:

320 gr di miele
160 gr di zucchero
1 uovo
350 gr di farina di segale
400 gr di farina 00
8 gr di bicarbonato
8 gr di potassa (non l'avevo e ho aggiunto un lievito)
4 cucchiai di latte
1 cucchiaino di cannella in polvere
15 gr di spezie di pan pepato (io metto sempre oltre alla cannella: noce moscata, zenzero e pepe nero)

Amalgamare il miele, lo zucchero e 50 ml d'acqua a bagnomaria, finchè lo zucchero è completamente sciolto.
Lasciar intiepidire, poi incorporare le farine setacciate, l'uovo e le spezie: impastare il tutto. Sciogliere la potassa e il bicarbonato (io bicarbonato e lievito) in due cucchiai di latte ciascuno ed incorporare all'impasto.
Essendo un pò duro da impastare, io mi sono bagnata le mani con l'acqua.
Lasciar riposare l'impasto in luogo fresco per 3 ore.
Stendere ad uno spessore di circa 5 mm.
Se volete prima della cottura si possono decorare con mandorle, frutta candita, semi di girasole e quant'altro. Io preferisco solo con la glassa, dopo la cottura.
La glassa la faccio semplicemente con zucchero a velo, succo di limone, eventualmente un pò d'acqua e se serve colorante alimentare.
Ricordate di spenellare i biscotti con del latte prima di infornarli.

FORNO elettrico 200° o ventilato 180° per 15-18 minuti.

Fra qualche giorno parto con la produzione Natalizia vera e propria, se riesco a fare qualche foto decente, come avrete capito non è il mio forte, vi faccio sapere.
Grazie
Bookmark and Share
Stampa il post

13 commenti:

Simo ha detto...

Che meraviglia!!!!!! Sono bellissimi

Mary ha detto...

bellissimi e di sicuro buonissimi!

FairySkull ha detto...

wow che bell'esercito di biscotti!! ;-)

viola ha detto...

Che meraviglia! Ma quanti ne hai fatti?
Sono bellissimi tutti insieme, vicini vicini :D
Un bacione

Gialla ha detto...

sono bellissimi e di sicuro squisiti!
A presto
Gialla

Cinzia ha detto...

Mamma mia che bellezza, chissà che profumino!!!
Un bacio.

Laura ha detto...

Blog di Cucina ed i cioccolatieri artigiani Fratelli Gardini ti invitano a partecipare al Contest “Cioccolato…che passione!”.

Clicca qui per maggiori info

Aspettiamo la tua ricetta!

piccoLINA ha detto...

Aurora che belli!!!! Come e' andata domenica al villaggio di natale???
Sono sicura che i biscotti sono stati apprezzatissimi!
Un bacione grande
PAola

Caterina ha detto...

Che belli!!! Ma sono tantissimi, e tutti così allegri!!

Mirtilla ha detto...

complimentoni davvero!!!

EliFla ha detto...

Altro che se sei bravissima a fare biscotti...in bocca al lupo con il vostro meraviglioso villaggio di Natale!!!Baci, Flavia

Lilly ha detto...

Complimenti!ne hai fatti proprio tanti.In bocca al lupo!

aurora ha detto...

Si ne ho fatti tanti, le mie ragazze:Emma ed Anita, mi hanno aiutato a decorarli. Pensate poi a confezionarli ad uno a uno, è venuto un cestone!
il Villaggio di Natale è andato bene, così abbiamo raccolto un pò di fondi, ne avevamo bisogno.
Domani sera si va a cena, dopo questa faticaccia, dovevate vedere che belle cose hanno realizzato le altre:
chi con la stoffa, una socia dipinge la porcellana: che meraviglia! Ed Elena con la pasta secca fa delle cose bellissime! Poi ricamo, pietre, pizzi, ce n'era per tutti i gusti! Il mio banchetto però era il più goloso...!!! Mia sorella ha fatto un'altro esercito di biscotti, però lei senza glutine. Poi abbiamo preparato marmellate, altri biscotti e torte....Non si poteva resistere......
Ma che lavorata! Ma per l'associazione questo ed altro.
Grazie.

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails