martedì 6 aprile 2010

In volo con le 99 colombe!

Eccomi, eccomi....non potevo mancare a questo volo! Se penso a cosa può regalarci la rete a volte mi commuovo...si, perchè grazie a questo "scatolotto" a cui siamo tutti collegati con i nostri pc, siamo riusciti a fare qualcosa di veramente bello e utile!
Bello avere un blog, bello avere amici virtuali che passano a salutarti e lasciano un commento, ma niente mi ha dato tanta emozione come vedere questa mobilitazione generale per dare una mano concreta a chi è in difficoltà, in questo caso le sorelle Nurzia di L'Aquila. Ho letto la lettera di Mara, ammirato il suo coraggio, la sua forza, gioito nel rendermi conto che in pochissimo tempo il tam tam lanciato tra blogger si è diffuso velocemente.... un contagio a cui nessuno si è sentito di sottrarsi! Bello!!! Bellissimo poi rendersi conto di aver ottenuto un grande risultato con veramente poco, anzi, per me è stata anche un'occasione per scoprire i prodotti delle sorelle Nurzia che non conoscevo.
E come dicevo nel post delle colombine, questa iniziativa mi ha dato anche l'opportunità di conoscere di persona Enrica, che si è offerta di ritirare il mio ordine e portarmelo...insomma, se devo mettere tutto sul piatto della bilancia
posso tranquillamente dire di aver ricevuto molto più di quanto abbia dato, quindi alle sorelle Nurzia e alle 99 colombe va un sincero GRAZIE da parte mia!

Ma passiamo alla ricetta che ho realizzato utilizzando uno dei prodotti acquistati dalle sorelle Nurzia, precisamente i Rigatini, biscotti di farina di farro integrale.
Vi assicuro che già mangiati da soli mandano in visibilio, hanno un sapore così delicato e così buono che devo prenderne uno e richiudere il sacchetto per non rischiare di farli fuori tutti in un boccone!
Non vi schifate appena leggete il titolo... è una cosa un pò strana, direi insolita, ma per gli amanti del cioccolato è assolutamente da provare!!!!


Ravioli al cioccolato (di Giovanni Rana) con Rigatini delle sorelle Nurzia - di piccoLINA
Ingredienti per 2 persone:
1 confezione di ravioli al cioccolato Giovanni Rana
50 gr di burro
30 gr di arancia candita a cubetti
20 gr di mandorle tritate grossolanamente
1 bicchierino di Cointreau
3 Rigatini Nurzia ridotte in briciole grosse + 2 per decorazione del piatto

Portare a bollore dell'acqua salata e cuocere i ravioli al cioccolato per circa 2 minuti.
Nel frattempo, in una pentola antiaderente che possa contenere poi tutti i ravioli, ho fatto sciogliere il burro, saltato i cubetti di arancia candita con la granella di mandorle e i ravioli dopo averli scolati. Ho alzato un pò la fiamma, aggiunto il Cointreau e dato fuoco al liquore per ottenere l'effetto flambè!
Una volta messi i ravioli nei piatti li ho cosparsi con le briciole di Rigatini e.... buon appetito!!!!
Bookmark and Share
Stampa il post

6 commenti:

fantasie ha detto...

Bellissima la tua foto, molto invitante!!! E bello questo tamtam mediale!

enrichina ha detto...

Dov'è finito il torrone??
Bella l'idea dei ravioli dolci e soprattutto molto bello il tuo post...
Buona serata
Enrica

piccoLINA ha detto...

heee...alla fine ho ripiegato sui biscotti....il torrone e' stato preso d'assalto a Pasqua!!! :-)
Bacissimiiii
P.

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Ma che bella idea!!! Complimenti!!!
Anna Luisa

Lauradv ha detto...

Particolarissima questa ricetta! Buona serata Lauradv

anna ha detto...

Paoletta,diventi sempre piu' brava.Fai delle foto bellissime.Brava!
Sapevo che non saresti mancata a questo appello!
Un bacio grande!

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails