lunedì 20 settembre 2010

Panini Laugenbrot


A chi piacciono i bretzel alzi la mano!!!!
Mmmm, bene, vedo che siamo in tanti!!! :-)

Allora dovete assolutamente provare questi panini che hanno lo stesso sapore dei bretzel....e uno tira l'altro!
Io li ho preparati in occasione di una merenda a buffet, accompagnati da un buon salame nostrano. Hanno suscitato la curiosita' di tutti che al vedere questi paninetti cosi' scuri li credevano bruciacchiati e invece no! :-)
La ricetta mi era stata suggerita da tempo, tantissimo tempo, da Stefano, sempre lui, Mr Pins! Presa da "Il pane delle Dolomiti" di Richard Ploner.


Laugenbrot - di Richard Ploner
Ingredienti:
300 gr di farina 0 (io ho usato tutta 00)
200 gr di farina 00
15 gr di lievito di birra fresco
270 gr di acqua
1 cucchiaino e 1/2 di zucchero semolato
30 gr di burro morbido
10 gr di sale
sale grosso, semi di papavero e di sesamo (facoltativi)

per la soluzione al bicarbonato:
1 litro di acqua
8 cucchiaini di bicarbonato di sodio
2 cucchiaini di sale

Sciogliere il lievito nell'acqua insieme allo zucchero, setacciare le farine in una ciotola grande e in un angolo versare l'acqua e il lievito, mescolare con poca farina a formare una pappetta e coprire il tutto con la farina rimasta. Tirare fuori il burro e lasciarlo a temperatura ambiente.
Lasciar riposare per 30 minuti circa; dopo il riposo questo composto diventera’ schiumoso. A questo punto iniziare ad impastarlo, o a mano, o nell'impastatrice. Aggiungere anche il burro a pezzetti e, infine, il sale.
Impastare il tutto e lavorare per circa 20 minuti, l'impasto e’ piuttosto morbido, ma non aggiungete altra farina. Fare un palla e metterla a riposare in una ciotola coperta per 30 minuti. Una volta lievitato, dividere l'impasto in 22/24 pezzi (di circa 35-40 grammi) e farne delle palline da far riposare sulla spianatoia mentre si porta ad ebollizione l'acqua col sale e il bicarbonato, circa 10 minuti.
A questo punto immergere pochi panini alla volta, 4 o 5, scolarli dopo 30 secondi, e man mano poggiarli poi direttamente sulla placca del forno coperta di carta forno. Spolverare subito con sale grosso, semi di sesamo, cumino o papavero, e accendere il forno a circa 210 gradi.
Non appena questo raggiunge la temperatura, circa 10 minuti, praticare dei tagli in superficie e mettere a cuocere per circa 20 minuti, o fino a cottura completa.

Consiglio a tutti di provarli, sono facili di esecuzione e danno grande soddisfazione!
Buon inizio settimana e.... a presto!
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

18 commenti:

Mary ha detto...

Ottima scelta!

Elisina ha detto...

gnam gnam

Sorriso ha detto...

io la mano la alzo sia per i bretzel che per il salame... ma poi me li dai tutti e due?
un Sorriso...

Fuat Gencal ha detto...

Hayırlı Haftalar, Ellerinize sağlık. Çok leziz ve iştah açıcı görünüyor. (Bugün bloglardan seçmelerde lezzet adasının saç kavurması tarifi yayınlandı.(http://gencalsabahattin.blogspot.com/)

Saygılarımla.

lucia ha detto...

I bretzel!!! Li ho assaggiati la prima volta a magonza in gita scolastica, da allora quando li trovo me li ingurgito in un istante! Proverò certamente i tuoi panini!!Ciaociao

letizia ha detto...

Ciao, questi panini sono una bontà...ti rubo la ricetta e li preparo quanto prima...Letizia

Vale ha detto...

Ciao Paoletta,
arrivi al momento giusto con i tuoi panini.
Fra 15 giorni sarà il compleanni dei pargoli e anche per quest'anno volevo qualcosa di nuovo, ma soprattutto di rapida e facile esecuzione.
Unica domanda: non è che si sente il gusto del lievito? Nel caso posso diminuirlo?
Comunque li farò sicuramente.
Un abbraccione Vale

piccoLINA ha detto...

Grazie a tutti per i commenti, i compliemnti e i Sorrisi, vi adoro!
Vale, il sapore del lievito non si sente per niente, sono solo 15 gr su 500 gr di farina totale! Comunque puoi diminuirne ulteriormente la quantita' e aumentare i tempi di lievitazione, funziona!
Un abbraccio!
Paola

ALESSANDRA ha detto...

NON HO MAI ASSAGGIATO I BREZTEL ANZI, PER DIRLA TUTTA, NON SO' NEMMENO COSA SONO, MA TI POSSO ASSICURARE CHE I TUOI PANINI SONO MOOOOOOOLTO INVITANTI E DEVO ASSOLUTAMENTE PROVARLI!

Damiana ha detto...

Anche a me sembrano superbi,da provare assolutamente...ma anche quel salamino lì non è niente male!!Ok ok vado via,prima di fare la solita figura dell'ingorda!!Un baciottto e buona serata!

stefania ha detto...

Deliziosi :)

Ste ha detto...

Per chi non li avesse mai assaggiati, sostanzialmente i bretzel hanno il sapore di quei bastoncini da aperitivo con sopra i grani di sale (in realtà ce ne sono anche a forma di bretzel, ossia di una specie di fiocco).
Consiglio di assaggiarli con speck e magari anche senape o Rafano/Cren; se poi trovate i cetrioli in agrodolce come usano in area tedesca... perfetto! A Firenze si trovano alla Conad.
Per il lievito, non vi preoccupate, non si sente, davvero. Addirittura la ricetta originale ne prevede 25 grammi per mezzo chilo di farina (che sarebbe metà 0 e metà 00). Paola ha seguito probabilmente le indicazioni di aniceecannella, che ha ottenuto ottimi panini con molto meno lievito. Altra variazione rispetto alla versione di Ploner, è che si passano in acqua che sobbolle, tipo bagels, mentre lui dice semplicemente di passarli nella soluzione pronta.
Stefano/MrPins

rosella ha detto...

Chissà che il signore turco non voglia tradurre quello che ha scritto! Così capiamo anche noi.
Ste, come sono i cetrioli in agrodolce? Alla Lidl, catena tedesca, ovviamente ci sono, ma non ho mai avuto il coraggio di provarli. E se uno prova la forma originale? Prometto che li farò a panino e a otto poi vediamo; non ora, ma li farò! Affettuosità. Rosella

piccoLINA ha detto...

San Google col suo traduttore dice piu' o meno che: buona settimana, sembra molto buono e gustoso. Con i migliori saluti.
Sono andata a curiosare nel sito turco e ci sono piatti e consigli curativi per ogni preparazione. :-)
Evviva...la nostra piccola cucina muove qualche passo anche all'estero!
Baci baci!

Imbini Pasticcini ha detto...

ciao carisssssimaaaaaaaa!!=)
grazie per essere passata da me!!quando ti ho vista mi sono ricordata che io ti dovevo ancora qualche risposta su... http://ominipasticcini.blogspot.com/search/label/torta%20fantasia
eccomi qui, non so se ti serve ancora saperlo ma mi sono ricordata di misurare le teglie quindi non mi costa nulla dirtelo sperando di esserti ancora utile!=D
allora le teglie erano da cm di diam:
24 (la base)
19 (misurata mi dava esattamente 18.50)
14
2 pirottini da muffin di cui uno più grosso e uno un pò più piccolo e riempito per metà!
ed ecco fatti i 5 piani!
per la pasta di zucchero ho fatto doppia dose ma me ne è avanzata un pò che ho mantenuta morbida lasciandola ben chiusa nella pellicola trasparente e a sua volta in un sacchetto tipo surgela!la pasta di zucchero per coprire la torta l'ho stesa molto sottile perchè se no ai miei non piace tanta copertura di zucchero!
scusami per il ritardo...! a presto baci vale

piccoLINA ha detto...

Grazie mille per le indicazioni Vale!!!! Certo che sono utili, la torta a piu' piani e' un obiettivo che prima o poi raggiungero'! Grazie ancora!
Un abbraccio!!!!
Paola

Ste ha detto...

Rosella, in un primo momento pensavo di essere stato io a scrivere in turco e mi sono preoccupato...
Sicuramente i cetrioli che trovi alla Lidl sono Very Original, e vale la pena di provarli: sono migliori dei nostri acetosi cetriolini.
Per il panino ad otto desisti, perché questi sono morbidi, mentre il bretzel è croccante.

Cristina ha detto...

Che spettacolo!!! li avevo quasi persi.....salvatiiiiii
grazie per la ricetta

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails