giovedì 9 maggio 2013

Crostata pistacchio e frutti di bosco







Questa deliziosa crostata viene dal blog Amuses Bouche che è sovente mia fonte d'ispirazione.

Crostata pistacchio e frutti di bosco


Per la pasta frolla
240g di farina
150g di burro
100 g di zucchero
30 g di mandorle tritate
1 tuorlo d'uovo

Un pizzico di sale

Per il ripieno
200 g di fragoline di bosco e more
60 g di mandorle in polvere
60 g di pistacchi in polvere
2 uova
100g di zucchero
200 ml di panna liquida


Per la ganache al cioccolato bianco

150g di cioccolato bianco
2  cucchiai di pasta di pistacchio *
200 g di panna
200g di fragoline, more e fragole 
1 cucchiaio di pistacchi freschi tritati

Il giorno precedente sciogliere il cioccolato bianco spezzettato nella panna, portata quasi a bollore, unire la pasta di pistacchio, mescolare bene, fare raffreddare e porre in frigo tutta la notte.

Mescolare farina e  sale, aggiungere il burro a dadini e mescolare con la frusta K fino ad avere una sablè.  Aggiungere il tuorlo d'uovo e lo zucchero, impastare fino ad ottenere un impasto liscio non appiccicoso. Lasciare 1 ora in frigorifero in involucro di plastica.
Foderare uno stampo da torta 22 cm di diametro, dopo aver attentamente imburrata. Bucherellare con una forchetta e mettere in fresco il tempo  di preparare la guarnizione.

Sbattere le uova con lo zucchero. Aggiungere la polvere di mandorle, pistacchio in polvere e panna. Posizionare la frutta  sul fondo della  pasta e ricoprite con la crema di mandorle.

Cuocere in forno per 40/45  minuti a 160 ° , controllare la cottura. Se dovesse scurire coprire con un foglio di alluminio. Lasciare raffreddare.

Montare la ganache con le fruste elettriche, al fine di ottenere una ganache montata. Stendere uno strato sottile sulla torta e con una tasca dotata di una bocchetta liscia n. 10, Formare delle linee  dritte e parallele, distanziate  di 1 cm. Riempire gli spazi con frutta fresca e spolverare la ganache con  pistacchio tritato.
* se non trovate la pasta di pistacchio potete farla in casa tritando molto finemente 120 g di pistacchi pelati, a questi aggiungere uno sciroppo di zucchero fatto con 60 g di zucchero e 14 g di acqua portati a 121°. Versare sui pistacchi e frullare ancora fino ad ottenere una pasta compatta che si può conservare in frigorifero
Nadia




Bookmark and Share
Stampa il post

6 commenti:

Sabrina ha detto...

Siete sempre bravissime, tu la Vitto, tutte. Ogni volta che passo di qua resto incantata.
Buona giornata.

stefania ha detto...

Oh mamma... adoro i pistacchi nei dolci... questa crostata è una goduria per il mio palato!!!
Bravissima!!!
Posso chiederti dove trovare i pistacchi non salati? Nei negozi per pasticceria?
Grazie!!

Simona ha detto...

Posso prenderne un fetta? è stragolosa!

Un bacio

nadia ha detto...

Grazie ragazze! :-)
@ Stefania, i pistacchi li puoi trovare nelle drogherie o in quei negozi che vendono frutta secca. E' necessario togliere la pellicina esterna, sbollentandoli e fregandoli energicamente con un canovaccio, ne esce un frutto verdissimo

Carmine Volpe ha detto...

una gran bella torta belle golosa e fresca

Lucia ha detto...

Bella idea, unire i pistacchi ai frutti di bosco in un dolce che incuriosisce oltre ad ingolosire!!! :-)

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails