giovedì 23 maggio 2013

Crostata con bavarese alle fragole e ricotta

Dolce facile, di sicura riuscita e delizioso. Per la frolla, con cottura in bianco, ho usato una frolla classica per essere sicura che reggesse la bavarese.

Crostata con bavarese alle fragole e ricotta
per la frolla:
300 g farina 00
150 g burro morbido
un pizzico di sale
la scorza di grattugiata di un limone
3 tuorli
100 g zucchero

per la bavarese:
500 g fragole
100 g zucchero (aumentare se le fragole non sono troppo mature)
300 g ricotta
8 g colla di pesce
un albume grande o due piccoli

Preparare la frolla: mettere nella planetaria la farina, il sale e il burro morbido, azionare il gancio k fino ad avere un briciolame, unire gli altri ingredienti ed impastare fino ad avere un impasto liscio. Stenderlo fra due fogli di carta forno e rivestire uno stampo per crostata a bordi alti 5 cm, ben imburrato, di 24 cm di diametro. Porre in frigorifero per un'ora. Passato questo tempo, bucherellare tutta la superficie del guscio, coprire con carta forno e mettere intorno al bordo dell'alluminio arrotolato in modo da bloccare i bordi della torta. Coprire il fondo con pesetti di ceramica o altro e mettere in forno a 180° per 15'. Quindi togliere carta e pesi e fare cuocere ancora per 5' o 10' fino a quando è dorata. Fare raffreddare.

Per la bavarese: frullare le fragole (tenendone da parte alcune per la decorazione) con 6o g di zucchero, prelevare una parte del composto, scaldarlo sul fuoco ed aggiungere la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda. Mescolare bene sciogliendo il tutto e unire al passato di fragole.  Unire anche la ricotta passata al setaccio e mescolare fino ad avere un composto omogeneo.
Mettere gli albumi in planetaria e montarli con la frusta. Preparare uno sciroppo di zucchero, ponendo sul fuoco il restante zucchero con un paio di cucchiai di acqua, portare a 121° e versare a filo sugli albumi continuando a montare. Unire la meringa al composto di fragole e ricotta mescolando dal basso verso l'alto per non smontare la meringa. Versare questo composto nel guscio di frolla freddo, livellare bene e mettere in frigo per almeno sei ore. Decorare con le fragole rimaste e servire.


Nadia
Le foto sono di Paola




Bookmark and Share
Stampa il post

3 commenti:

consuelo tognetti ha detto...

Ma che splendida idea!!! Bellissimo anche il colore e la presentazione!
Segno e produco anch'io ^_*!!!!
Grazie
la zia Consu

Anonimo ha detto...

Fai bene a provarla Consuelo, è davvero buonissima!!
Miri

Anisja ha detto...

Deliziosa, da provare!

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails