giovedì 29 dicembre 2011

Piccoli chef, gran divertimento!

Un pomeriggio come tanti, vado a prendere le belve a scuola, torniamo a casa per fare merenda, loro si guardano 10 minuti di tv e poi usciamo.... ma loro non sanno ancora cosa li aspetta! Appena fuori casa incontriamo Simone, un compagno di classe di Sami, poi altri due, Matteo e Ian, con le loro mamme e così la comitiva inizia a capire che c'è qualcosa di speciale che li aspetta, ma cosa???? C'è chi ha azzardato una festa a sorpresa in piazza (ahahah), chi di andare allo stadio a vedere la partita (seeeee, con questo freddo!?!?), ma poi arriviamo a destinazione...la scuola di cucina di un ristorante molto conosciuto (e che vi consiglio), Via del Borgo, che ha organizzato un pomeriggio genitori e figli per cucinare in vista del Natale! Appena arrivati c'erano i cappelli da chef che subito i ragazzi hanno indossato, salvo poi lanciarli che gli davano fastidio!
Lo chef ha spiegato le ricette che avremmo realizzato e mostrato i vari impasti, poi i ragazzi si sono messi all'opera porzionando, tagliando biscotti e decorando! E alla fine della serata abbiamo cenato con quello che avevamo preparato! E' stato davvero bello, all'inizio le belve, soprattutto Matteo (il mio) (forse perchè non aveva compagni suoi) si annoiavano dovendo stare ad ascoltare, ma cucinare è anche attesa, ascolto...non bisogna avere fretta ma anzi è necessario seguire i tempi dettati dalle preparazioni, non certo da quel che vorremmo noi!  E infatti appena è arrivato il momento di agire non li ha fermati nessuno ed era una meraviglia osservarli mentre si impegnavano ad eseguire quel che lo chef gli aveva spiegato.
Questo il menù: 

I panini di Babbo Natale
I biscotti  di Natale
I cupcakes

Le ricette???? Eccole:

Panini di Babbo Natale
Ingredienti:
1 kg di farina forte
330 ml di latte
250 gr di burro
40 gr di lievito di birra
40 gr di zucchero
20 gr di sale
180 gr di uova
80 gr di tuorli
100 gr di concentrato di pomodoro

1 uovo + 30 ml di latte x spennellare

Fare una fontana con la farina e aggiungere nel centro il latte (25-30 gradi circa), lo zucchero, il lievito, le uova, i tuorli, il concentrato; incominciare ad impastare. Subito dopo aggiungere il burro ammorbidito e infine il sale. Terminare di impastare. Lasciare riposare coperto per 30 minuti. Imburrare degli stampi per plum cake. Preparare dei filoncini da 500gr  l'uno (ne verranno 4 pz) e spennellare di uovo e latte. Lasciare lievitare per 50-70 minuti (almeno al raddoppio del volume) e infornare a 180-190 gradi per 25-30 minuti.

Noi abbiamo fatto dei bocconcini dentro questi contenitori usa e getta d'alluminio troppo carini! Erano buonissimi!

Pasta frolla per biscotti
Ingredienti:
500 gr di farina
200 gr di zucchero
300 gr di burro
4 tuorli
1 limone o arancia (la scorza grattugiata)
1/2 stecca di vaniglia

Setacciare la farina sul tavolo e formare una fontana, porvi al centro il burro leggermente ammorbidito, lo zucchero, la scorza di limone (o arancia) grattugiata, i semi della vanigliae i tuorli d'uovo. Impastare velocemente con le mani senza lavorare troppo la pasta. Formare una palla e lasciarlo riposare in un luogo fresco per qualche ora.

Lo chef ci ha dato alcune dritte! ad esempio ci ha spiegato  che la frolla rischia di bruciarsi x l'eccessiva lavorazione, solo dopo che è stata aggiunta la farina, quindi se la impastiamo nell'impastatrice, possiamo lavorare burro e zucchero senza problemi, aggiungere le uova e amalgamare bene e fare attenzione solo quando inseriamo la farina! La frolla cruda si può congelare avvolta in carta  forno e poi in pellicola.

Non sono riuscita a fotografare i biscotti....mi son fatta prendere dall'entusiasmo e ho iniziato a giocare anche io con le formine! *___*

Cupcakes
Ingredienti:
250 gr di farina 00
40 gr di fecola di patate
100 gr di gocce di cioccolato
70 gr di burro
100 gr di zucchero di canna
1 uovo
1 tuorlo
250 ml di latte intero
16 gr di lievito (1 bustina)
1/2 stecca di vaniglia

Il procedimento è quello classico usato x i muffins: ciotola con ingredienti secchi e ciotola con ingredienti umidi, si uniscono e si mescola solo il tempo necessario per amalgamare l'impasto.
Versare l'impasto negli appositi stampini riempiendoli per circa 2/3. Cuocere in forno a 180 gradi per circa 15 minuti.
Lasciare raffreddare, cospargere di glassa e decorare con codette colorate

Glassa
50 gr di albume
200 gr di zucchero a velo
alcune gocce di limone (e colorante alimentare se si vuole)

Mescolare il tutto con un cucchiaio fino ad ottenere un composto bianco e fluido.

Anche questi erano davvero buoni, sofficissimi!

Una bella esperienza, tra l'altro i nostri ragazzi erano i più piccoli al corso, ma devo ammettere sono stati quelli più intraprendenti ed educati, che ascoltavano e seguivano senza fare casino come facevano invece altri ragazzini già più grandi!  Bravi cuccioli!
Eccoli qui alla fine della serata con il loro diploma....

Un abbraccio e a presto
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

12 commenti:

l'albero della carambola ha detto...

Paola...una sola parola: edificante! Che bel post, dà davvero una senso di... "buono". Bravi bravi bravi, i tuoi cuccioli... Un bacione grande così a loro e a te...Dolcissimi auguri, con affetto.
simo

arabafelice ha detto...

Queste sono le cose che mi piacciono! Spero che tante mamme seguano il tuo esempio con attività divertenti ed utili per i bimbi.
Un bacione e buon anno!

Ely ha detto...

Ma che bella iniziativa Paola, io ho portato solo una volta i ragazzi ad un corso di cucina ed erano stati felicissimi, devo cercare qui in zona :-) e grazie per aver condiviso con noi le ricette,ti auguro un sereno 2012 un bacione Ely

Les créations de Cry ha detto...

che meraviglia , a saperlo venivo anch'io con la mia cucciola . grazie per le ricette e complimenti a tutti. un abbraccio cry68

sississima ha detto...

Che esperienza simpatica! Infiniti auguri di Buon Anno, un abbraccio SILVIA

Chiara Picoco ha detto...

ebbrave le belve, allora d'ora in poi tutti e due a casa mia a cucinare!

Dana ha detto...

E' un primo passo per avvicinare i bambini alla cucina, bella e costruttiva esperienza!
Buon 2012!

Gianni ha detto...

Il tempo è sempre poco, ma eccomi qui almeno per augurare a te e famiglia un buon fine ed un 2012 pieno di amore, felicità e lavoro! un bacio, Gianni

Damiana ha detto...

Allora le belvette,hanno ereditato tutto il tuo talento!!Bellissima esperienza e soprattutto quante idee golose!!Un abbraccione tesò,auguri di un bellissimo anno nuovo a te e tutti i tuoi cari..un bacio ai tuoi cuccioli!!

grEAT ha detto...

tantissimi auguri di buon anno!
irene

Chiaretta ha detto...

Ma che bellissima iniziativa!!! Sono convinta che i bambini vadano resi partecipi in cucina, non importa se si sporca (poi si pulisce, eccheccaspita!) e non è vero che è un'ambiente domestico pericoloso (ne ho sentite di queste frasi!), solo coinvolgendoli si può trasmettere loro l'educazione per il cibo, magari non diventeranno chef, ma almeno da grandi saranno consumatori consapevoli e giudiziosi!
Un abbraccio

rebecca parodi ha detto...

Che belle queste cose, come vorrei si organizzassero anche quì da noi !!! Le belve hanno preso da mammina....:-D

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails