giovedì 25 ottobre 2012

I Pizzoccheri per la Svizzera nel piatto.

Quando ho visto da Tery il contest "La Svizzera nel piatto" non ho potuto resistere, ho seguito il suo consiglio e sono corsa a registrarmi!
Si chiedeva di realizzare una ricetta tipica della tradizione italiana reinterpretandola usando un formaggio svizzero!
Pensando ai piatti tipici della mia regione e cercando di usare anche ingredienti di stagione non ho avuto dubbi: avrei cucinato i pizzoccheri sostituendo il Bitto o il Casera con l'Emmentaler. Bhe, devo dire che quel suo aroma dolce di noce si e' accostato bene agli altri ingredienti e fondendo ha legato perfettamente il tutto!


Pizzoccheri - my way
Ingredienti per 4 persone:
4-5 patate
10 foglie di verza
250 gr di pizzoccheri
150 gr di Emmentaler
70-80 gr di burro
2 spicchi di aglio
4 foglie di salvia
sale e pepe q.b.


Sbucciare le patate, tagliarle a pezzi non eccessivamente grossi e metterle a cuocere in acqua salata in una pentola capiente. Quando iniziano a bollire calcolate circa 15 minuti.
Nel frattempo pulite la verza e tagliate le foglie a pezzi.
Tagliate l'Emmentaler a dadini.
A fuoco basso fate fondere il burro con gli spicchi d'aglio e le foglie di salvia; se piace anche una spruzzata di pepe. A me piace e vi assicuro ci sta d'incanto.
Trascorso il tempo di cottura delle patate, aggiungete nella stessa pentola le verze spezzettate e i pizzoccheri. Portate a cottura i pizzoccheri, ci vorranno circa 10 minuti.
Scolate bene, rimettete il tutto nella pentola, aggiungete il formaggio, il burro fuso e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.
Servite ben caldo e.... sognate!


Con questa ricetta partecipo al contest "La Svizzera nel piatto" organizzato da Peperoni e Patate in collaborazione con Formaggi dalla Svizzera


Vorrei approfittare poi per altre due comunicazioni!
Una che riguarda questo blogghino, che e' stato citato sul numero di Novembre di Sale&Pepe per la ricetta dei cavatelli!  Nel caso non si capisse dalla grandezza del testo utilizzato, dire che ne siamo molto orgogliose e' poco!!! ^___^


La seconda riguarda un'iniziativa promossa dall'associazione "Un vero sorriso" per raccogliere fondi destinati alla ricerca dell’Atassia Telangectasia, malattia pediatrica ereditaria molto rara.
Il 14 novembre, a partire dalle 19.30 presso lo spazio InKitchen Loft di Milano, si svolgerà un corso di cucina il cui ricavato sarà devoluto all’Associazione stessa. Il menù, appositamente preparato da Nicola Cavallaro chef del ristorante Un Posto a Milano, prevede sei portate dall’antipasto al dolce. Un’attenzione particolare inoltre sarà riservata anche alla presentazione dei piatti che regalerà un sorriso a tutti i partecipanti.
Per informazioni e iscrizioni: incontriconlochef@gmail.com

Bene, credo che sia davvero tutto!
Buonissima giornata
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

16 commenti:

Ribana Hategan ha detto...

Che delizia, io adoro i pizzoccheri, sono fantastici!
In bocca al lupo per il contest e tanti complimenti per la citazione sul Sale&Pepe, ve lo siete meritate!
Buona giornata!
Ciao

Chiara Picoco ha detto...

Dire che alle 9:45 di mattina vorrei un piatto colmo di pizzoccheri è strano, ma io lo vorrei.

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

che bella questa presentazione, io non li ho mai mangiati i pizzoccheri ma affonderei volentieri la forchetta in quella coppetta!!!
ciao

Damiana ha detto...

Mannaggia,ma perchè non mi sono registrata anch'io!Ora guardo tutte queste ricette formaggiose e mi prenderei a schiaffi!Sono tutte deliziose e i tuoi pizzoccheri non son da meno!Bravissime,ma soprattutto complimenti per la citazione su"sale e pepe",quanta soddisfazione e.... non si nota affatto il vostro"godimento"!!:)
Un bacio e magari potessi partecipare a Milano,bellissima ed importante iniziativa!

Stefy ha detto...

buoni i pizzoccheri!!!!!!!!!!!!!!!!

ricette in tacchi a spillo ha detto...

buonissimi i pizzoccheri, non li mangio spesso, ma mi piacciono molto!
ciao
Vale

La Bottega delle Muse - Laboratorio ha detto...

Le Piccoline....Crescono!!
Se questo Blog riceve tanti riconoscimenti è perchè se li merita tutti!! <3

l'albero della carambola ha detto...

Uh quante cose belllllle Paola! I pizzoccheri "svizzeri" (golosità allo stato puro...wow!), il corso, sale&pepe...Che dire: complimenti di cuore!
Un abbraccio forte
simo

SQUISITO ha detto...

mi sono ripromessa che prima o poi devo provare a farli!
ottima ricetta!
baci cara

Acquolina ha detto...

quei pizzoccheri fumanti e cremosi sono una tentazione! che buoni!!!

Anonimo ha detto...

Che buono questo piatto, io almeno una volta l'anno sogno...troppo buoni!!
E poi che soddisfazione fare parte della Cucina Piccolina...
Miri

nadia ha detto...

Eh si, sono proprio orgogliosa di far parte di questo gruppo, una grande soddisfazione essere citate su di una rivista come Sale & Pepe! :-)))
Congratuazioni a tutte noi!

Tery B ha detto...

Oh mamma che buoni i pizzoccheri!!!!! Con l'Emmentaler devono essere particolarissimi!!

sississima ha detto...

i pizzoccheri sono speciali, complimenti per essere apparsa sulla rivista Sale e Pepe, un abbraccio SILVIA

Anonimo ha detto...

l'idea di un corso di cucina per raccogliere fondi è un'idea grandiosa... grazie per averlo ricordato... Chiara

Elena Orsi ha detto...

Adoro i pizzoccheri specie quelli cucinati dalla zia Giò!
Questi tuoi però sembran davvero speciali e fanno venire voglia di esser assaggiati. Bacetti e buon we
Ele

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails