sabato 23 novembre 2013

Torta cioccolato e lamponi

 




Penso di essere una delle pochissime persone a cui non piace il cioccolato, faccio qualche eccezione per quello al latte ma non è comunque la mia passione. Questa volta ho voluto accontentare gli amici golosi e preparare questa delizia.

La ricetta originale prevedeva tutto cioccolato fondente ma ho preferito fare un mix, ben riuscito, di cioccolati

Torta cioccolato e lamponi
per la genoise:
180 g farina 00
150 g zucchero
50 g di nocciole tostate e tritate
60 g burro
30 g cacao amaro
6 uova
1 cucchiaino di lievito

Per la farcitura e la decorazione:
300 g panna
100 g cioccolato fondente
100 g cioccolato al latte
100 g cioccolato gianduia
200 g confettura di lamponi
mezzo bicchiere di kirch (io ho usato del liquore alla vaniglia)
una vaschetta di lamponi

Sgusciare le uova, non fredde, in una ciotola insieme allo zucchero e montare con le fruste elettriche fino ad avere un composto bianco e spumoso.  Setacciare insieme farina, cacao e lievito (non era previsto ma ho preferito aggiungerlo), unire le nocciole tritate. A mano, con una spatola, unire gradatamente le farine al composto cercando di non smontarlo. Fondere il burro e farlo raffreddare. Prendere due o tre cucchiaiate di composto ed unirlo al burro emulsionando, quindi unire, sempre poco alla volta, questo composto a quello  della torta.
Imburrare una tortiera di 24 cm di diametro (per me è meglio usarne una più piccola, la torta non è venuta molto alta) foderare il fondo con carta forno, versare all'interno il composto e cuocere a 180° per circa 30'.
Sfornare e fare raffreddare.
Preparare la ganache facendo scaldare la panna sul fornello, unire i cioccolati spezzettati e sciogliere amalgamando con una frusta. Fare raffreddare e porre in frigo per qualche ora quindi montare con le fruste elettriche. La ganache è un pò scarsa consiglio di aumentare la dose.
Sciogliere in un pentolino la confettura insieme al liquore.
Sformata la torta tagliarla in tre dischi ( ne ho fatti solo due perchè era piuttosto bassa), bagnare ognuno con la confettura diluita, spalmare abbondantemente con la ganache e qualche lampone, ricomponendo la torta.
Decorare con la ganache e alcuni dei lamponi più belli tenuti da parte.
Tenere in frigo fino al momento di servire



Nadia



Bookmark and Share
Stampa il post

7 commenti:

consuelo tognetti ha detto...

Io invece vivrei di solo cioccolato :-P secondo me è molto benefico x il mio umore :-P
Questa torta è fantastica, complimenti!
la zia consu

Andrea ha detto...

Anch'io amo moltissimo il cioccolato e la tua torta con i lamponi mi fa venire una voglia di assaggiarla.... Un abbraccio

ELel ha detto...

Ma è bellissima!!! E chissà che buona :) posso rubarne una fetta?!?

Tiziana M ha detto...

anche io non vado matta per il cioccolato, ma ci sono momenti in cui non posso farne a meno. e se avessi una torta così davanti sarebbe uno di quei momenti!!! bellissima e golosissima!!!

Forno Star ha detto...

Mi piace il cioccolato, soprattutto il fondente, quindi quando fai ste meraviglie, fai un fischio!

Miri ha detto...

é davvero golosissima, poi adoro il cioccolato...brava Nadia, come al solito!!
mi ricorda una torta, che mi aveva preparato mia madre, per il mio compleanno e quello di mia sorella (siamo nate il 20 e 22 giugno) moltissimi anni fa (circa 40), ma con la crema di burro al cioccolato...all'epoca (anni 70) era parecchio in voga...molto meglio la ganache!!

nadia ha detto...

Grazie a tutti!
E' vero, Miri, le creme al burro erano di moda in quegli anni, che strano come anche il cibo segua le tendenze

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails