mercoledì 10 luglio 2013

Bavarese di pesche e di amaretti




Ormai lo sapete , le bavaresi sono la mia passione, ho voluto provare questo abbinamento di gusti e ne è uscito un dolce da deliziare il palato.
Per la bavarese di pesche ho usato la ricetta della indimenticabile Alda, l'avevo già provata ma da sola e mi era piaciuta. Con questo abbinamento devo dire che il gusto di pesca si sente poco, un po' troppo delicato, nonostante le pesche fossero buone. Forse si potrebbe provare a sbollentare le pesche in uno sciroppo per marcarne un po' il sapore.
La dose di colla di pesce per entrambe le preparazioni è al limite minimo, se si vuole una maggior consistenza aumentare leggermente la dose

BAVARESE DI PESCHE E DI AMARETTI

BAVARESE DI PESCHE di Alda

Circa 750 g di pesche bianche, ben mature e profumate
150 g di zucchero a velo
succo di mezzo limone,
5 fogli di gelatina (colla di pesce 10 grammi)
400 g di panna da montare
Mettere a mollo la gelatina in acqua fredda

Sbucciare e snocciolare le pesche, passarle al mixer : si deve ottenere 250 g di polpa frullata ; passare al setaccio fino.
Mescolare bene la polpa di pesche con lo zucchero e il succo di limone. Strizzare la gelatina, metterla in un pentolino con un cucchiaio d’acqua e fare sciogliere a fuoco bassissimo (oppure, in una ciotola in microonde). Trasferire la gelatina in una ciotola grande, e aggiungere il composto di pesche, ma attenzione : non tutto in una volta. Inizialmente si versa sulla gelatina a filo, rimescolando bene, poi si aumenta gradualmente la quantità. In questo modo si evita che gelatina, calda, a contatto del composto freddo si rapprenda.

Bavarese di amaretti

panna montata g 600
latte g 300
amaretti g 100
zucchero g 70
colla di pesce g 12
3 tuorli

Preparare la crema inglese riscaldando il latte fino quasi all'ebollizione. Sbattere i tuorli con lo zucchero, unire il latte caldo, portare sul fuoco e sempre mescolando portare la crema a 85° o fino a quando vela il cucchiaio. Unire la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda. Fare raffreddare.
Montare la panna non troppo ferma, unire gli amaretti sbriciolati e la crema ormai fredda.

Per il topping

due pesche noce
4 g di colla di pesce
3 o 4 cucchiai di acqua, stessa quantità di zucchero

Mettere in un pentolino l'acqua con lo zucchero e portare a bollore facendo sciogliere lo zucchero, unire le pesche non sbucciate e tagliate a dadini e la colla di pesce ammollata in acqua fredda, fare raffreddare.
Montare il dolce. Sul piatto di servizio mettere un anello di cm 22/24 rivestito di acetato. Versare la bavarese all'amaretto e porre in congelatore per 15' in modo che si rapprenda. Quindi versare sopra la bavarese alle pesche e procedere allo stesso modo. Infine versare il topping di pesche. Porre in frigo per almeno sei ore. Quindi servire asportando delicatamente anello e acetato.
Nadia

Bookmark and Share
Stampa il post

10 commenti:

Kucina di Kiara ha detto...

Bello questo dessert con le pesche! Stavo giusto cercando un dolce fresco con questo frutto... grazie per l'idea!!!! :-)

Volevo invitarti, se ti fa piacere, a partecipare al mio nuovo contest che ha come tema le insalate estive aventi come protagonista i legumi o i cereali o i semi oleosi:
http://kucinadikiara.blogspot.it/2013/06/il-nuovo-contest-cereali-in-insalata_5.html

Grazie mille e buona giornata,
Chiara

consuelo tognetti ha detto...

Da svenimento....troppo bella e sicuramente buonissima!
Complimenti
la zia Consu

SQUISITO ha detto...

trovo che l'abbinamento di pesce ed amaretti sia assolutamente uno fra i piu deliziosi....ottima proposta!
bacio

piccoLINA ha detto...

Alda era una grande!!!! Questa ricetta non l'ho mai provata, ma deve essere davvero ottima!
Brava Nadiuzza bella!

Un abbraccio

Stefania Ciancio ha detto...

Come la presenza scenica, così anche il sapore sarà altrettanto sorprendente.Bravissima, la proverò presto questa ricettina, adoro gli amaretti, li utilizzo spesso nelle mie preparazioni.
A presto, Stefania

Maria Grazia ha detto...

Molto d'effetto e da acquolina a go go!!!
Irresistibile, una vera tentazione...che tale rimane, purtroppo, dovendo ammirarla da lontano!
Un caro saluto, Nadia
Maria Grazia

Anonimo ha detto...

Versione elegante e fresca delle pesche agli amaretti, tradizionale ricetta piemontese..
Un bacio
miri

manoela ha detto...

mi piace proprio, te la rubo :)

Acquolina ha detto...

bellissima e che gusto, amo le bavaresi!!!

nadia ha detto...

Grazie Chiara, farò un passo da te a curiosare.

Grazie a tutte :-)

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails