giovedì 7 febbraio 2013

Cocktail di gamberi alla frutta

Alle belve piacciono da morire i gamberi, Samuele mi dice spesso: "mamma quando mi cucini i gamberetti?" e io cerco di prendere tempo e trovare qualche scusa perche':

1) a me i gamberi proprio non piacciono
2) non li so cucinare visto che non li mangio
3) non ho delle ricette semplici e adatte ai ragazzi

Quindi il motivo principale di questo post e chiedere a voi che passate di qui di darmi dei suggerimenti e delle ricette a prova di belve! Ci conto eh!!!!

Per questa insalatina pero' ce la potevo fare, l'ho preparata piu' volte ed e' sempre molto apprezzata perche' fresca e leggera!
Io poi preparo sempre una ciotolina senza gamberi per me e due ciotole piene piene di gamberi per i ragazzi, cosi' li accontento!
Vi riporto la ricetta pari pari come era scritta sul giornale, ma le dosi indicate bastano davvero per 12 persone almeno... anche di piu'!


Ecco la ricetta, in ARANCIO le mie note/modifiche

Cocktail di gamberi alla frutta - da Cucina Moderna oro, dicembre 2009
Ingredienti per 8 persone:
32 code di gambero pulite (io mazzancolle)
1 ananas di circa 600 gr
1 melagrana
2 finocchi
2 arance non trattate
500 gr di misticanza
2 spicchi di aglio
1 lime
Martini dry
olio evo
sale e pepe

Pulite l'ananas, tagliatene un quarto a dadini e tenete da parte il resto.
Sgranate la melagrana in una ciotola.
Pulite i finocchi, affettateli fini, lavateli e sgocciolateli
Spremete il lime con una arancia e pelate al vivo l'altra.
Frullate i pezzetti di ananas con 2 cucchiai di melagrana, il succo degli agrumi e un cucchiaio di Martini (ma anche due o tre!!!). Passate il composto al setaccio raccogliendo il succo in una ciotola ed emulsionarlo poi con 4 cucchiai di olio, sale e pepe.
(Nota mia: tutte queste operazioni le potete fare anche con anticipo, io le ho fatte la sera per il pranzo del giorno successivo)
Soffriggete l'aglio in 2 cucchiai di olio, unite i gamberi e cuoceteli per 2 minuti, sfumate con 2 cucchiai di Martini, salate e pepate e proseguite la cottura finche' il liquido sara' evaporato. Disponete quindi nelle coppette (io quelle da macedonia) l'insalata pulita, l'ananas rimasto che avrete tagliato a dadi, i finocchi e i gamberi, decorate con la melagrana e l'arancia al vivo e condite con l'emulsione.


Ha fatto un figurone a tavola a Natale! Provatela, sara' molto apprezzata dai vostri ospiti!

Un abbraccio
Paola
Bookmark and Share
Stampa il post

4 commenti:

Simo ha detto...

semplice, colorata e sfiziosa...perfetta direi!
Visto che adoro i gamberi (come i tuoi figlioli) penso che la preparerò quanto prima...

SQUISITO ha detto...

così rivisitato è davvero una bella idea!
brava cara!
bacioni

Fataricotta ha detto...

Che freschezza questo piattino!! A me piacciono quanto ai tuoi figli i gamberi, mentre ai miei bimbi piace il sapore ma non la consistenza. Quindi il maritino glieli frulla con panna e paprika dolce e gli condisce la pasta: puliscono anche il piatto !!
Un bacio,
Sara

Vitto da Marte ha detto...

Paola che buona!!!!
Io adoro i gamberi, forse li metterei anche nel caffelatte!!!! (bleah....)
Se cucino gamberi freschi non me la sento di pasticciarli in nessun modo quindi non levo neanche il guscio e li salto semplicemente in padella con burro, sale e una spruzzata di cognac. due o tre minuti e sono pronti da mangiare.
Si può fare anche con i gamberi già sgusciati, bisogna fare molta attenzione alla cottura. Direi per gamberi medi tre minuti facendoli saltare continuamente perchè cuociano in modo uniforme.

Ho visto ieri una trasmissione sulla Louisiana, patria dei gamberi, dove facevano dei meravigliosi tortini. Ora cerco, li provo e li pubblico dai.

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails