martedì 27 gennaio 2015

HAPPY BIRTHDAY ALE

di Vittoria



SORPRESAAAAAAAAA



E' con immenso piacere e commozione che oggi festeggiamo il compleanno di Alessandra che pochi giorni fa è partita per una nuovissima avventura dall'altra parte del mondo. 
Siamo tante e ci piacerebbe incontrarci per festeggiare insieme. 
Quest'anno però è un po' complicato dalla lontananza, ma se non possiamo festeggiarla di persona, una soluzione c'è!!!!! ......allora tutte insieme con il cuore abbiamo scelto di festeggiarla a blog uniti cucinando una delle sue ricette che verranno pubblicate tutte insieme come un grandissimo

HAPPY BIRTHDAY ALE

non sono brava con le parole e non scrivo grandi discorsi, dico solo qui in privato fra di noi che le voglio bene come fosse una sorella...... e ne ho già 4 vere eh! Magari non ci sentiamo per mesi, non ci telefoniamo e neanche ci scriviamo, ma ci siamo trovate ....sulla stessa lunghezza d'onda ecco.
Per fortuna viviamo in un'epoca in cui i mezzi di comunicazione sono tali che la distanza fisica non ci impedisce di continuare a comunicare, a confrontarci a mantenere il legame affettivo che c'è.
E tranquilli che prima o poi salgo su un aereo e mi presento a casa sua!!!!

 



Per l'occasione ho scelto di riproporvi una sua torta tanto squisita quanto semplice da fare, velocissima nell'esecuzioe e altrettanto veloce a sparire. La Chocolate biscuit cake ovvero la torta che i principi William e Kate scelsero come torta di nozze per il loro matrimonio.

E io la dedico ad Alessandra come una vera principessa

Anche questa volta e è stato impossibile fare foto dell'interno della torta.
Incautamente lasciata incustodita mentre eravamo fuori a cena, una squadra di ben 3 sedicenni ha provveduto a ruipulire l'alzatina come mai ci fosse stato sopra qualcosa. 

Neanche le briciole restarono a testimonianza della sparizione!
La foto che mostra l'interno ho dovuto cercarla sul web e ringrazio qui chi è riuscito nell'impresa.


foto da QUI


Questo il post che pubblicai a Gennaio 2011

Due giorni di ritardo sono troppi per esprimere tutto il mio affetto per un’amica?
L’unica scusante parziale è che quella banda di perfide ha tramato di nascosto e io nulla sapevo! Quando l’ho scoperto era tardi ma non così tanto infatti mi sono messa all’ opera e ho realizzato il tutto già venerdì sera.
E allora direte voi, perché arrivi solo ora e pure trafelata?
Perché il weekend è stato come al solito da paura! Meno male che domani vado in ufficio a riposarmi un po’!!!! Venerdì sera ho realizzato la torta mentre portavo e riprendevo il figlio a una pizzata. Sabato servizio fotografico, poi giro spesa, 3 belve da sfamare (che si sono pappate pasta e ricotta, polpettone con salsa e anche la torta, TUTTA) e viaggio di un'ora e mezza a Imperia per partita di basket (persa), cena sociale in pizzeria e rientro all’una di notte. Stamattina puliziebucati e arriprendieporta figlio e amici qui e là. Rientro del marito da 3 giorni di regata bisognoso di assistenza. Finalmente il figlio è a casa senza amici e il marito russa sul divano. Devo pulire le acciughe per cena e invece stò qui a ciaccolare con voi.
Comunque la torta l’ho fatta e la Ale ora se la becca volente o nolente. Con tutto stò cioccolato le verrà mal di fegato, altro che lacrimucce!!!!

La ricetta originale la trovate da lei, io ho leggermente modificato le dosi per mancanza di ingredienti e forse la ganache era troppo densa perché non è penetrata perfettamente fra i biscotti, il risvolto positivo è stato che è rimasta una bella superficie liscia cioccolattosa che ho decorato con cioccolato bianco (questo eccessivamente fluido) che si è un po’ spatasciato, ma la Ale non me ne vorrà….. spero.



William & Kate Wedding Cake

Per una teglia rotonda a cerniera, diametro 20 cm. – imburrata e rivestita di carta da forno

Un pacchetto di digestive
200 gr cioccolato extrafondente 70%

200 gr panna da montare non montata

Procedimento come da istruzioni della Ale.
Portato a bollore la panna, buttato dentro il cioccolato a pezzetti e girato finche non è stato ben sciolto. Versato tutto sui biscotti e battuto bene per farlo penetrare bene fra i biscotti (non è bastato, c’erano buchi vuoti). Fatto raffreddare in frigo per una notte e decorato con cioccolato bianco fuso, confettini d’argento e palline al cioccolato (prese al Lidl a Natale).
Foto del dolce affettato non ne ho, non ho fatto in tempo a farle, hanno spazzolato tutto prima che potessi inquadrare e scattare.





Ecco tutto, velocissimo e buonissimo.
I biscotti Digestive secondo me sono fondamentali perché con il loro gusto e consistenza particolari fanno un piacevole contrasto con la dolcezza e pastosità della ganache al cioccolato.

L'abbinamento di un vino con il cioccolato è sempre critico. Provate ad assaggiarla con un bicchierino di rum scuro invecchiato.

Baxi, Vitto
Bookmark and Share
Stampa il post

21 commenti:

Ste ha detto...

Di primo acchito mi sarei aspettato qualcosa di relativo alla birra (ale, in inglese antico). Ma non mi sembra....
Se la Ale che intendi tu è la Ale di menuturistico, il link non funziona, cara mia!
Alé!!!
Ste

maria luisa ♥ ha detto...

Ma si!!! Ciaccoliamo un pò, dopo tutte le fatiche che hai fatto questo w.e.! Ma che cioccolatosa questa torta...sei stata bravissima...complimenti e buon riposo!!!

Vitto ha detto...

ciao Ste, grazie dell'avviso.
ORA SI che funziona!

Mria Luisa grazie e vado a riposarmi subitissimo! :-)

alessandra (raravis) ha detto...

La Ale se la becca VOLENTE, cara la mia ragazza... e non solo: la prox volta che ci vediamo, altro che caffè: insulina a stecca, con tutte le lacrimucce che mi verranno!
Sul resto, non dico nulla: se non che hai tutte le fortune. Io in ufficio ci vado domani, purtroppo :-)))
grazieeeeee
ale

Simo ha detto...

Che bella torta!!!!!!!!!!
Buon inizio settimana, baci

cristina b. ha detto...

vitto, mancavi solo tu! che bella torta (e sì, lo confermo, è buo-nis-si-ma!) e che bel servizio d'argento: noblesse oblige...
buona settimana!

Mapi ha detto...

Vitto, ma che bella la tua torta!!!! :-D
Buonissima, vero? E secondo me quella della Ale è PROPRIO la ricetta originale, checché altri possano dire!!! :-D

Vitto ha detto...

Mapi hai ricevuto la mia mail? :-)))))
La ricetta di Ale è buonissima, non so se sia l'originale, ma non ha molta importanza. E' il SUO originale. Eppoi lei stessa ha messo un link a una ricetta di provenienza, se non ho capito male della pasticceria che ha fatto la versione per il matrimonio.
Ha burro, golden syrup e noci. Questa è più semplice e la cosa non mi dispiace affatto.
Anche Miftah e gli amici hanno apprezzato e mi sa che dovrò rifarla...........
...che jella, vero?

piccoLINA ha detto...

Questa e' istigazione a delinquere.... !
La vogliooooo!!!!!!

Fabiana ha detto...

che spettacolo di torta!!!

Lucia ha detto...

Che delizia..complimentiiii

Vitto ha detto...

lo so, lo è pura istigazione a delinquere, ma la colpa è tutta della Mapi e di quel manipolo di cospiratrici.

Paola la torta è sempre la famosa torta a strati, la tua era farcita con il budino mi pare e la mia versione era con una crema al burro, insomma il salame di cioccolata. Questa però ha una scioglievolezza incredibile e l'abbinamento con i digestive è perfetto!

nadia ha detto...

Che presentazione, Vitto! L'avevo già messa in nota per farla quanto prima ma preferisco la tua versione con il ciocco al latte, farò questa variante. Le palline ce l'ho anch'io! :-)))

Tamtam ha detto...

l'ho fatta pure io venerdì, sabato avevo ospiti e uno dei due dolci era questo, devo dire che è venuta benissimo, buona, i miei figli l'hanno divorata, è una bomba...

anna ha detto...

Vitto,bellissimissima questa ricetta..gia' salvata,sicuramenate la faro'.Ovviamente,si possono fare quanti strati si vogliono vero?
Tu hai usato i digestive originali o quelli del lidl?volendo si possono usare altri tipi di biscotti o si snatura la ricetta?
La faro' appena possibile.Quella di William era quadrata,molto,ma molto bella.
Un bacone a tutti e tre
Anna

La Gaia Celiaca ha detto...

fantastica con la corona decorata sopra!

che we rilassante che hai avuto... ;-)

fantasie ha detto...

Ma sai che sarebbe stata un'idea speciale quella di darci la staffetta per giorni? Benvenuta nel club... delle madri stanche, che pensavi??? ;)

EliFla ha detto...

WoW....Vitto.....e detto da una delle perfide...ma sappi...che ...ci sarà una sorpresa.... bacioniiiiiiiiiiiiiiiiiiii....Flavia

Vitto ha detto...

@ Nadia
io ho usato il cioccolato al latte per compensare l'extra fondente. Avevo quelli e quelli ho usato. Con tutto ciocco al latte penso che venga troppo dolce, ma tu sai che io non amo il dolce e tu si.
@ Anna
Vanno benissimo quelli del Lidl; i digestive hanno un gusto un po' salatino e sono ...sabbiosi. Puoi provare con i frollini o con le gallette, ma cambia un po'. Sappimi dire.
Più strati fai e più è difficile che la ganache penetri bene. Rischia di diventare un mattoncino; studia tu gli accorgimenti necessari e raccontaceli!
Fantasie: lo so, lo so, ma mi lamento un po' :-)
oggi mi sono toccati altri 3 a pranzo e alle 16.30 partenza per Savona per altra partita. Arrivo previsto a notte. Cena non si sa.
AAAAAAAIIIIIIIUUUUUUUUUUUUTTTTTTTTTTTOOOOOOO
vado a fare la ricarica al figlio e mi preparo.
Ciao Vitto

Alessandra Gennaro ha detto...

questo post mi commuove due volte. Perchè la fridge Cake era stata un altro grande sengno di amicizia, partito un po' come questo - sostanzialmente, alle mie spalle- e ora che ci penso mi chiedo come faccia a farmi cogliere sempre di sorpresa, nonostante tutti questi anni di coccole, virtuali e reali.
Sul resto, potrei scrivere le stesse cose, anche se ci infilo una punta di rammmarico: perchè è verissimo tutto, che quando le amicizie sono vere, non c'è bisogno di sentirsi tutti i giorni etc etc. Ma questo avrebbe senso se, al posto di trascorrere dei momenti felici, assieme, scegliessimo occasioni ancora migliori. Io sarei stata contentissima di sapere che i nostri caffé saltavano perchè c'erano persone da incontrare o cose da fare che avrebbero potuto migliorarci la giornata, quanto e più di due chiacchiere fra noi. ma, nei fatti, abbiamo sempre dato la precedenza a solenne menate (persone e cose e situazioni). e ora che son qui da sola, non so cosa darei, per poterti dire "vitto, andiamo a prenderci il té alla rosa snellente nel posto più imbucato di chinatown". Però te lo porto- e ce lo beviamo sedute sugli scatoloni di casa mia. E a ramengo tutto il resto, ok?
e grazie, grazie, grazie, per tutto

Vitto da Marte ha detto...

Cè anche la possibilità che io piombi a chinatown! Attenta !!!!!

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails