martedì 20 maggio 2014

Gelatine di mandarini


Credo che quella di oggi sia stata l'ultima!!! L'ultima riunione di classe dei miei figli alle elementari...!
Perchè se c'è una cosa che mi fa innervosire (da leggere "imbestialire") sono le riunioni di classe! Delle elementari, eh!
Le maestre va bene....fanno il loro dovere, ti raccontanto il programma, anche alcuni aneddoti carini sui ragazzi.... le si ascolta tranquillamente....ma le mamme..... certe mamme!!!! Certe mamme non si possono sentire! E io le sento e mi domando incredula se quella sta ascoltando le cazzate che le escono a valanga dalla bocca! Ormai mi sono fatta l'idea che certe persone abbiano un numero minimo di "bestialità" da dire tutti i giorni, che altrimenti non son contente....ma quando tutte ste persone le concentrano (le bestialità) nelle riunioni di classe (alle elementari!).... non ce la posso fare!!!!


Volete un esempio??? Uno solo eh...che già lo malsopporto!
La mamma perfetta....che quando la maestra di matematica stava chiedendo di far fare ai ragazzi a casa un ripasso delle tabelline, lei sorridendo e sgallinando le risponde: "ah.... le tabelline le ripassa con mio marito....io avevo due in geometria!"
E in italiano! nooooo???
Ecco...lo standard è questo....e io noncelapossofareeeee!
Ma è finita!
Quindi beccatevi sta ricettuzza...che era nelle bozze da questo inverno, ma sono sempre più pigra e l'avevo dimenticata....


 
Gelatine di mandarino
Ingredienti:
750 gr di succo di mandarino perfettamente limpido
250 gr di acqua
1 limone spremuto
200 gr di zucchero
14 gr di colla di pesce
 
Per prima cosa bisogna spremere i mandarini per ottenerne il succo che va poi filtrato perché risulti limpido e senza pezzettini di polpa. Per ottenere questa quantità di succo io ho spremuto 2 kg abbondanti di mandarini, ma consideratela una dose indicativa, dipende sicuramente dalla dimensione dei frutti e da quanto sono succosi....a fine stagione ne serviranno sicuramente di più!
Insieme al succo di mandarini mettere il succo del limone.
In metà acqua rispetto a quella indicata, mettete ad ammorbidire la colla di pesce. Nell'altra metà fate sciogliere lo zucchero.
Mettete l'acqua con la colla di pesce sul fuoco e fate sciogliere la gelatina, quindi aggiungete l'acqua zuccherata e mescolate in continuazione finchè il tutto diventa trasparente, quindi togliete dal fuoco.
A questo punto aggiungete al liquido il succo dei mandarini e limone, rimestate e versate poi negli stampi.
Quando il composto si sarà raffreddato trasferite tutto in frigorifero finchè non si solidifica.
Io di solito lo preparo con un giorno di anticipo.
Questa dose di colla di pesce non permette di sformare le gelatine, che andranno quindi consumate a cucchiaio nel contenitore che vorrete usare...io ho conservato la buccia di alcuni mandarini dopo averli spremuti e devo dire si presta molto bene, altrimenti una qualsiasi ciotola sarà perfetta!  Decorate con foglie di mandarino pulite oppure, come ho fatto io, con degli spicchi di arancia.
 
 
E' un ottimo dessert a fine pasto, provatelo....noi lo adoriamo!
 
Buona giornata
Paola
 
Bookmark and Share
Stampa il post

5 commenti:

Bea ha detto...

ah ah ah non mi parlare delle "mammine" dei compagni di scuole, con due figli alle superiori ho una lunga esperienza in fatto di bestialità!
molto raffinate queste gelatine, davvero belle e sicuramente buone.

Les créations de Cry ha detto...

ciao societta come ti capisco ...... mi hai fatto letteralmente morire dal ridere.
devono essere squisite queste gelatine. un abbraccio forte forte. cry68

consuelo tognetti ha detto...

ahahah...mi hai fatto sorridere :-P Posso solo lontanamente immaginare quanto possa essere "divertente" partecipare a queste riunioni U.U meno male che avevi di cui consolarti ^_*

virgikelian ha detto...

Bellissima presentazione delle tue gelatine. Fantastiche !!! Complimenti !!!!
Alle riunioni di classe capita di tutto !!! Ormai è andata....


Mariabianca ha detto...

Mi piacciono moltissimo,grazie per la condivisione.

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails