lunedì 11 agosto 2014

Moooolto più su!

Ci sono momenti in cui tirare avanti è davvero complicato...ad esempio quando affronti un licenziamento e devi rimetterti in gioco, ma devi fare i conti con la paura, l'ansia della precarietà, le responsabilità....
Io ci ho messo giorni a realizzare che fosse vero....mi rifiutavo di crederci, non stava succedendo a me, però i numeri parlavano chiaro, la mia divisione era stata completamente azzerata!
Panico...
La cosa che mi toglieva il respiro era il pensiero dei ragazzi, di come avrei fatto a badare a loro senza un lavoro! E questo pensiero mi ha spronata, ho fatto fruttare i corsi di inglese fatti in azienda e ho steso un curriculum dettagliato.
C'è anche un lato positivo in un licenziamento..... ci si obbliga a fare cose che abbiamo sempre temuto! Io ad esempio avevo il terrore delle telefonate in inglese! Ma proprio paura da azzerarmi i pensieri e non riuscire a parlare, invece in questi mesi ho sostenuto diverse telefonate con dei tizi mooooolto british che mi offrivano posti di lavoro all'estero.
E poi si fanno colloqui! Io non sostenevo un colloqui da 20 anni, non avevo idea di come funzionano ora....bene, mi sono rimessa a studiare e con una grande fifa addosso sono andata a quel colloquio! In inglese!!!
Ecco insomma.... ci sono momenti bui che però hanno degli sprazzi di luce....e questo licenziamento in alcuni momenti è stato anche un toccasana per la mia autostima!
Si ma ora basta eh!!!! Che uno basta e avanza, è passato, è storia chiusa e ora si va avanti!
Si va avanti in un nuovo ufficio, con nuovi colleghi e alcuni ex colleghi, con lo stesso lavoro che però è del tutto nuovo.....e soprattutto con un viaggio per andare e tornare che mi demolisce! Si si...mi demolisce, ma mi ci abituerò!
 
 
Intanto per tirarmi su mi vizio con dolcini ipercalorici, perché mi dico che si...me li merito dopo quel che ho passato, no????
Questo è un parente del tiramisù, ma non lo chiamerò tiramisù perché non è fatto con  gli ingredienti canonici e non vorrei mai innescare un incidente diplomatico....però quando l'ho mangiato con i ragazzi, loro hanno deciso che questo ti tira moooolto più su!!!! E "Mooolto più su" sarà il suo nome! ^___^
 

 
Mooolto più su! - Paola
Ingredienti:
Biscotti secchi (io oro saiwa tutta la vita!)
caffè
cacao
Crema caramellata:
Ingredienti:
500 ml di latte
180 gr di zucchero (90 + 90)
4 tuorli
50 gr di maizena

Prepariamo prima la crema che poi andrà fatta raffreddare.
In una ciotola mescolare i tuorli con 90 gr di zucchero finche risultano bianchi e spumosi, aggiungere quindi la maizena setacciata e amalgamare il tutto.
Scaldare il latte.
In un pentolino d'acciaio preparare il caramello con il resto dello zucchero; mettere la pentola su
fiamma media, cospargere il fondo del pentolino con un leggero strato di zucchero e aspettare che il
calore inizi a scioglierlo, quindi aggiungere man mano il resto dello zucchero via via che si scioglie e prende colore. Fate attenzione a non toccare mai il caramello, potete muovere la pentola, ma non mescolate con alcuna posata!
Quando il caramello è pronto, versate nella pentola il latte caldo, poco alla volta e facendo attenzione agli schizzi, perchè il caramello bollirà e si gonfierà. Ora potete mescolare con una frusta, il caramello si appiccicherà alla frusta ma mescolando si scioglierà pian piano nel latte rendendolo di un bel colore ambrato.
Ora versate il latte caldo sul composto di uova e procedete ad addensare sul fuoco come una qualsiasi crema pasticcera, mescolando in continuazione per non far bruciare o raggrumare.
Una volta pronta la crema versatela in una leccarda pulita e raffreddatela continuando a spatolare.

Una volta fredda, possiamo assemblare il dolce sistemando in una teglia uno strato di biscotti ben imbevuti di caffè, quindi uno strato di crema e una spolverata di cacao amaro e ripetere la sequenza fino a raggiungere l'altezza desiderata. Terminare con il cacao.
Va preparato con un giorno di anticipo per fare in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino bene.

Rimane solo da dirvi: provatela....!!!
 
 
Buona settimana!
Paola

Bookmark and Share
Stampa il post

8 commenti:

stefania ha detto...

Per prima cosa in bocca al lupo per il lavoro.. immagino la fatica di ricominciare e capisco perfettamente il disagio del viaggio... io lavoro a circa 20 minuti di macchina da casa... ma non guidando, con i mezzi ci metto qualcosa come 2 ore.... esco alle 12 di casa per montare alle 14... un incubo! Adesso per fortuna ho trovato una compagna di viaggio che ha la macchina e con cui divido le spese.. ma ho viaggiato per anni con i mezzi, con i bambini piccoli che una volta rientrata a casa mi volevano (giustamente) sveglia e pimpante mentre io volevo solo silenzio e pace! Ma per il lavoro... si fa questo ed altro!

Bellissimo questo tiramisù moooltopiùsù!!! Anche io adoro gli oro saiwa i dolci, sono speciali! E la cremina caramellata... mmmhhh, mi ispira non poco!!

Un abbraccio!!!

Eleonora Gambon ha detto...

Boooonoooo con la crema caramellata, non sarà un tiramisù, ma mi pare buonissimo lo stesso!
In bocca al lupo per tutto ;)

paolagi ha detto...

Pensavo di utilizzare il latte al posto del caffè x i bambini. che dici, andrá bene? Mi incuriosisce molto la crema caramellata. Da fare il prima possibile.
grazie.

piccoLINA ha detto...

Stefania, Eleonora, grazie!!!! un abbraccio a voi!
Paolagi...il caffè ci sta proprio bene perché il suo amarognolo contrasta bene con il dolce della crema. Io se so che lo mangiano i bambini uso il decaffeinato, altrimenti potresti provare con l'orzo!
Fammi sapere come va!
Baciiiii

consuelo tognetti ha detto...

I miei + sinceri complimenti, sono proprio felice di sapere che tutto alla fine è andato nella giusta direzione :-D
Un dolcetto ipercalorico te lo meri eccome, sia tu che i tuoi figli così fortunati da averti come mamma, super-mamma anzi ^_^
In bocca al lupo x tutto!

nadia ha detto...

Non avevo dubbi sul fatto che ce l'avresti fatta, sei una donna in gamba! Baciotto

Anonimo ha detto...

Ciao, ho provato a scriverti ma le email mi tornano indietro. Potresti gentilmente scrivermi te all'indirizzo info@amando.it? Dovrei chiederti la modifica di un link, è importante :)
Grazie e scusa se non ho trovato un modo migliore per contattarti!

Les créations de Cry ha detto...

La mia societta e' una donna forte!!!!!! un mega abbraccio. Ps. Tu mi fai ingrassareeeeeee. Baci cry

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails